La Santa Piccola 0

A Venezia arriva La Santa Piccola di Silvia Brunelli

Nella sezione Biennale College della 78. Mostra del Cinema di Venezia mercoledì 8 settembre verrà presentato La Santa Piccola, l’opera prima di Silvia Brunelli che ne ha scritto la sceneggiatura insieme a Francesca Scanu. Nel cast del film troviamo: Francesco Pellegrino, Vincenzo Antonucci, Sophia Guastaferro, Pina Di Gennaro Gianfelice Imparato, Alessandra Mantice, Sara Ricci, Carlo Gertrude e Gianfelice Imparato nel ruolo di Don Gennaro.

Sophia Guastaferro è "La Santa Piccola"

Sophia Guastaferro è “La Santa Piccola”

Il film

In un rione soleggiato di Napoli dove tutti si conoscono, Mario (Vincenzo Antonucci) e Lino (Francesco Pellegrino), due amici inseparabili, vivono giorni che si susseguono sempre uguali. Finché tutto cambia: la sorellina di Lino, Annaluce (Sophia Guastaferro), inizia a fare miracoli, divenendo la santa protettrice del rione. Per entrambi, da quel momento, si apre una porta verso un mondo nuovo che li porterà su tracciati differenti, dove rischieranno tutto, anche ciò che è per entrambi la cosa importante: la loro fraterna amicizia.

Gianfelice Imparato (Don Gennaro) e Sophia Guastaferro

Gianfelice Imparato (Don Gennaro) e Sophia Guastaferro in una scena del film

Silvia Brunelli racconta…

Tutto ciò che riguarda questo film ha qualcosa di miracoloso. La sua realizzazione in piena pandemia sembrava impensabile, così come ai personaggi di questa storia sembra impossibile credere che la vita possa cambiare, offrendo qualcosa di inaspettato. Eppure, da quando La Santa Piccola è stato selezionato per Biennale College Cinema sono successi tanti piccoli miracoli. Con una squadra che ci ha messo il cuore per superare le difficoltà, abbiamo abbracciato Lino per confortarlo e dato un nuovo respiro a Mario per farlo nascere davvero; abbiamo creduto nella piccola Annaluce, ascoltato i silenzi di Assia e cercato di dare speranza a Perla. Questo film è una strada che finalmente viene percorsa dopo averla cercata e sperata per anni. È la vita che con i suoi schiaffi ci spinge a trovare il nostro posto nel mondo, aprendoci vie inaspettate“.