Rumble 0

Al cinema arriva il grande spirito del Rock con Rumble

Rumble: Il Grande Spirito del Rock, il sorprendente documentario di Catherine Bainbridge e Alfonso Maiorana che porta alla luce l’influenza che i nativi americani e la loro musica hanno avuto nella nascita dei più importanti generi musicali contemporanei, sarà nelle sale italiane dal 19 al 21 marzo con le I Wonder Stories.


Sii fiero di essere un Indiano, ma attento a chi lo racconti”. Era il consiglio che gli anziani Mohawk, la tribù di sua madre, davano al leggendario chitarrista Jaime Robbie Robertson. La tradizione musicale dei nativi americani ha aiutato la musica statunitense a conquistare il mondo. Le chitarre rock di Link Wray (foto copertina) e Jesse Ed Davis, il blues di Charley Patton, la canzone d’autore di Peter La Farge e Buffy Sainte-Marie. E Jimi Hendrix, il più grande di tutti, con il suo sangue Cherokee.

NEWPORT, RI - JULY 1967: Singer songwriter and activist Buffy Sainte-Marie performs at the Newport Folk Festival in July, 1967 in Newport, Rhode Island. (Photo by David Gahr/Getty Images)

NEWPORT, RI – JULY 1967: Singer songwriter and activist Buffy Sainte-Marie performs at the Newport Folk Festival in July, 1967 in Newport, Rhode Island. (Photo by David Gahr/Getty Images)

Nel film che ha vinto il Premio Speciale della Giuria al Sundance 2017, arriviamo a toccare radici culturali che appartengono anche a noi, profonde e spesso tradite, recise. Ma indimenticabili. Il documentario si avvale dei contributi di una lunga serie di volti noti tra artisti, storici, appassionati e musicisti, tra cui Steven Van Zandt, Tony Bennett, Cyril Neville, Ivan Neville, Martin Scorsese, David Fricke (Rolling Stone Magazine), Steven Tyler, Jackson Browne, Iggy Pop, Wayne Kramer (MC5), Marky Ramone (The Ramones), Taylor Hawkins (Foo Fighters), Dan Auerbach (The Black Keys), Phil Soussan (Ozzy Osbourne), Matt Sorum (Guns ‘N’ Roses), Mike Inez (Alice in Chains), Robert Trujillo (Metallica), Taboo (Black Eyed Peas), Slash (Guns ‘N’ Roses), Charlie Sexton (Bob Dylan) e molti altri.

 Jimi Hendrix

Jimi Hendrix

A dare il titolo al film è Rumble, pezzo strumentale del 1958 del chitarrista rock e cantautore di origini Shawnee Link Wray, un brano che fu capace di gettare le basi di una vera rivoluzione musicale, il cui semplice ascolto è citato da numerosi musicisti come momento di svolta nella loro formazione artistica, e che è apparso nella colonna sonora di film di culto come Pulp Fiction e Blow.