A Social 0

(A)Social di Lucio Laugelli: si può vivere 10 Giorni Senza lo Smartphone?

Quella che stiamo vivendo è un’epoca sempre più contraddistinta dall’uso massiccio, quasi totalizzante, della tecnologia digitale ed in particolare dei social media. Sia per lavoro sia come svago, negli ultimi anni lo smartphone è diventato uno strumento indispensabile e imprescindibile, andando oltre alla funzione (in realtà la più importante) di “telefono” con il quale poter dare nostre notizie o chiamare. Grazie alla rete, infatti, siamo perennemente interconnessi, sempre online, pronti a condividere post, link, video, foto e così via. Ma cosa sarebbe la nostra vita senza smartphone? Lucio Laugelli se l’è chiesto con (A)social, un docufilm davvero suggestivo realizzato con il supporto di Infinity per l’iniziativa Infinity Life.


(A)social: 10 Giorni Senza lo Smartphone

Con (A)social: 10 Giorni Senza lo Smartphone, il giovane regista Lucio Laugelli ha voluto seguire da vicino la vita di quattro ragazzi (Angelo Ferrillo, Elisabetta Gagliardi, Sylvia Martino e Lorenzo Tawakol) privati del proprio device preferito. Tutti e quattro sono infatti social addicted, per lavoro e non solo: un fotografo, una cantante indie, una modella/influencer di Instagram e uno studente universitario. Un vero e proprio esperimento reso ancora più interessante dal fatto che Laugelli catapulta i protagonisti – per ben dieci giorni di fila – nel silenzio e nella natura dell’alta montagna (ci troviamo in Trentino Alto Adige). Come reagiranno? Cos’è la vita senza una connessione a internet?

Il risultato è un’ora di racconto in cui i quattro ragazzi riflettono su questa esperienza, sul loro rapporto con la tecnologia e il web. Analisi semplici e genuine di come sia la vita “all’insegna della connessione” e come potrebbe essere senza. I loro aneddoti e le loro testimonianze si uniscono a quelle di altra gente comune (più una d’accezione) di tutte le età e tutte le professioni: bambini, anziani, esperti di digital detox, adulti e manager che raccontano alla macchina da presa il proprio modo di rapportarsi con la rete e il cellulare. Quel che è certo è che questo momentaneo isolamento, ha raggiunto il proprio obiettivo, anche per lo spettatore: una presa di coscienza di come la tecnologia abbia cambiato le nostre vite.

A Social 1

L’iniziativa Infinity Life

(A)social: 10 Giorni Senza lo Smartphone è uno dei tre docufilm sostenuti da Infinity – sempre attiva nel sostegno e nella promozione dei nuovi talenti italiani – all’interno dell’iniziativa Infinity Life, svolta in collaborazione con Produzioni dal Basso, la prima piattaforma italiana di crowdfonding. Un’attività che ha permesso ai tre documentari di ricevere sia il contributo degli utenti della rete, sia il sostegno di Infinity che ha co-finanziato le opere, unite da una tematica comune “Life. Storie di vita”, garantendogli un posto nel ricco catalogo del servizio, fra serie TV, film in anteprima esclusiva e classici del cinema.

Un’iniziativa davvero importante per dare voce ai giovani e alle loro storie, mentre il mondo iperconnesso continua a correre.