Alice Canzonieri

Belle e affascinanti, le Donne di Andrea Camilleri in dieci storie

Alice Canzonieri

A partire da martedì 30 agosto – ore 20.30 su Rai Uno e online sulla piattaforma Rai – andrà in onda Donne, una serie di dieci film fiction da dieci minuti ciascuno, tratta dall’omonima raccolta di racconti di Andrea Camilleri edita da Rizzoli. Fra autobiografia e romanzo, Donne è un viaggio temporale che parte dagli anni Trenta per arrivare agli Ottanta, attraversando i cambiamenti della società, del costume e della figura femminile, ma anche le diverse età della vita del grande scrittore siciliano, dall’infanzia all’adolescenza fino all’età adulta.

Donne 1

Negli splendidi scenari di Ragusa e Agrigento, un racconto alla scoperta della seduzione, del sesso e di quel formidabile e irrisolvibile enigma che è l’universo  femminile: dalla ferina e selvatica Nunzia (Alice Canzonieri, foto copertina), passando per la prostituta socialista Oriana (Nicole Grimaudo), la splendida svedese Kerstin (Giulia Achilli), la giovane Ofelia (Linda Caridi) sconvolta dagli orrori della Seconda Guerra Mondiale, la bellissima Beatrice (Miriam Dalmazio), amica e compagna di boogie del protagonista.

Nicole Grimaudo

Nicole Grimaudo

Il percorso simbolico di “Donne” segue lo scrittore a Roma, dove incontra la cameriera friulana dal grande cuore Jolanda (Anita Kravos) e la nobile ed elegante Pucci (Carolina Crescentini), e nei suoi viaggi, che lo portano a conoscere l’affascinante ed emancipata studentessa Ingrid (Elizabeth Kinnear) e la misteriosa Ines (Catrinel Marlon). Il racconto si conclude laddove era iniziato, in Sicilia e nell’infanzia di Camilleri, con il ritratto dell’amatissima nonna Elvira (Lucia Sardo).

Lucia Sardo con Giorgio Pesce

Lucia Sardo con Giorgio Pesce

A dare volto e voce ad Andrea Camilleri nelle fasi della sua vita sono Neri Marcorè, Giampaolo Morelli, Claudio Gioè, Vincenzo Amato, Dario Aita, Glen Blackhall, Gabriele Rossi, Giorgio Pesce, Giovanni D’Aleo, Davide Tornesi. La serie vede inoltre la partecipazione di Nino Frassica, Francesco Mandelli, Johannes Brandrup. Il voice over è di Leo Gullotta.