Sky Original

Britannia, arriva in tv la seconda stagione del drama storico a tinte fantasy

Sky Original

Arriva in tv l’attesa seconda stagione Britannia, il drama storico a tinte fantasy sulla campagna di conquista dei territori d’Oltremanica da parte dell’imperatore Claudio. Britannia è una serie targata Sky Original, creata e scritta da Jez e Tom Butterworth e da James Richardson e con interpreti Eleanor Worthington Cox, David Morrissey, Annabel Scholey, Nikolaj Lie Kass e Mackenzie Crook. I nuovi episodi andranno in onda dal 22 novembre, tutti i venerdì alle 21.15 su Sky Atlantic.

Sky Atlantic.

Sky Original

Britannia, 45 d. C. – I Romani hanno conquistato la regione e sono lì per restare. Tra saccheggi e razzie, interi villaggi sono stati distrutti e chi è sopravvissuto deve sottostare al dominio degli invasori. Solo una ragazza, secondo una profezia, può risollevare le sorti del suo popolo e portare la Britannia alla libertà. Ci riuscirà?

Nella seconda stagione di Britannia sono passati ormai due anni dall’invasione della Britannia ad opera dei Romani. Con l’aiuto di Amena (Annabel Scholey), regina dei Celti, il generale Aulo (David Morrissey) sta tentando di romanizzare le tribù locali, procedendo alla soppressione violenta di qualsiasi tentativo di opporsi al processo. Non pochi dubbi sorgono però sul comportamento di Aulo, che sembra avere un piano oscuro e segreto. Un piano che risveglia i fantasmi del passato di Amena e rende ben più pericolosa la sua minaccia nei confronti dei Druidi.

Sky Original

Sky Original

Cait (Eleanor Worthington Cox), una giovane ragazza addestrata dal Druido Divis (Nikolaj Lie Kaas), è la sola speranza per i Celti. Il suo destino è quello di portare a compimento la profezia che libererebbe la Britannia dall’invasione romana. Ma una guerra civile tra i Druidi, messa in atto dai fratelli Veran e Harka (entrambi interpretati da Mackenzie Crook), potrebbe ostacolare il compiersi degli eventi.