Come Se Non Ci Fosse Un Domani 0

Come Se Non Ci Fosse Un Domani, la nostra realtà nel film a episodi di Igor Biddau

Da giovedì 14 novembre uscirà nelle sale cinematografiche Come Se Non Ci Fosse Un Domani, un film comico indipendente a episodi diretto dal regista Igor Biddau e che ha come protagonisti Michele e Stefano Manca del duo comico Pino e gli Anticorpi. La pellicola rappresenta uno spaccato della realtà sociale italiana del nostro tempo.

Il film

Come Se Non Ci Fosse un Domani racconta in chiave comica le varie sfaccettature di chi si trova ad avere la sensazione di non avere più un futuro. L’idea di fondo del film è quella di descrivere uno spaccato sociale contemporaneo della vita in Sardegna mettendolo in relazione con l’omologo italiano e del resto del mondo occidentale. Rendendo così l’operazione ascrivibile al genere “glocal” visto che il tutto viene narrato dal punto di vista privilegiato di un’isola del Mediterraneo: periferia dell’Europa per gran parte dell’anno e centro del mondo durante i mesi estivi. Nei diversi episodi che compongono il film la mancanza di prospettive lavorative, affettive ed esistenziali obbligherà i protagonisti a tentare il tutto per tutto per provare disperatamente a ribaltare le carte in tavola e li porterà a confrontarsi con situazioni paradossali: tragiche per loro che le vivono, ma ridicole per quelli che le osservano. Il tutto in un crescendo di difficoltà che porterà all’inevitabile fallimento.

Come Se Non Ci Fosse Un Domani 1

Raccontare una Sardegna contemporanea

L’idea di Come Se Non ci Fosse un Domani è quella di raccontare una Sardegna contemporanea, con le sue bellezze naturali, ma anche con le sue città, le aziende e il tessuto produttivo, il suo spirito e i suoi costumi. Si vuole – nonostante la centralità isolana della produzione – riportare in auge quel tipo di comicità nazionale ormai persa da tempo: la realizzazione di un lungometraggio a episodi, diventa un naturale omaggio allo spirito della commedia italiana che fu. Con una strizzata d’occhio a ciò che sarà domani.