Catherine Spaak Dolce Inganno 0

Dolce Inganno, a Milano una rassegna omaggia Catherine Spaak

Dal 7 al 19 giugno 2022 Cineteca Milano MIC – con proiezioni in sala e in Terrazza – presenterà al pubblico Catherine Spaak, Dolce Inganno, una rassegna che rende omaggio a Catherine Spaak, talentuosa attrice e conduttrice franco-belga che durante la sua carriera cinematografica ha spaziato con leggerezza e grande stile nel mondo della Settima Arte degli ultimi 60 anni. 

"La Parmigiana"

“La Parmigiana”

La Spaak, un fenomeno sbalorditivo

Coraggiosa, elegante, anticonvenzionale, isolata: Catherine Spaak è stata un “fenomeno” sbalorditivo, il suo nome profuma di estate, di musica, di commedia all’italiana. La Spaak stregò letteralmente Alberto Lattuada, che la volle ne I Dolci Inganni, e poi Dino Risi, che ne Il Soprasso la mise affianco a Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant. E poi il sodalizio con Luciano Salce che la dirige in tantissime pellicole insieme a altri grandi attori, come Mastroianni, Nazzari e Tognazzi, e la Targa d’Oro nel 1964 durante i David di Donatello

IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

Il Sorpasso (1962, di Dino Risi)

Il giorno di Ferragosto due amici, uno studente universitario timido e un quarantenne immaturo, trascorrono la giornata in auto. Le ore passano veloci in un susseguirsi di episodi tragicomici, fino all’epilogo inatteso e drammatico.
Martedì 7 giugno ore 20.30 – Proiezione sulla Terrazza MIC

La Parmigiana (1963, di Antonio Pietrangeli)

Costretta a vivere con uno zio prete in una canonica, la giovane Dora è stanca della vita di provincia e fugge con un seminarista a Riccione.
Mercoledì 8 giugno ore 15.30
Giovedì 16 giugno ore 17.45

"Il Sorpasso"

“Il Sorpasso”

La Voglia Matta (1962, di Luciano Salce)

Un ingegnere si reca in visita del figlio in collegio; durante il viaggio fa amicizia con un gruppo di ragazzi e si invaghisce di Francesca, una giovane sedicenne.
Giovedì 9 giugno ore 15.30

Break Up – L’Uomo Dei Cinque Palloni (1963-1968, di Marco Ferreri)

Attraverso la storia di un imprenditore le cui manie pubblicitarie condurranno al suicidio, il ritratto delicato e straziante della solitudine dell’uomo moderno.
Sabato 11 giugno ore 15.30
Sabato 18 giugno ore 15:30

Dolci Inganni (1960, di Alberto Lattuada)

La diciassettenne Francesca, innamorata di Enrico, affermato architetto amico di famiglia, tra confidenze con le compagne di scuola, effimeri incontri galanti e ipotetici progetti futuri, cercherà di capire un po’ meglio, nel corso di una giornata, il suo rapporto con l’amore. Il film che lanciò Catherine Spaak, pesantemente modificato dalle direttive censorie a causa del tema di natura sessuale.
Domenica 12 giugno ore 15.30

"Dolci Inganni"

“Dolci Inganni”

3 Notti D’Amore (1964, di Renato Castellani)

Film collettivo in tre episodi, con unica protagonista Catherine Spaak nelle vesti di tre seducenti donne.
Martedì 14 giugno ore 20.30 – Proiezione sulla Terrazza MIC

La Calda Vita (1964, di Florestano Vancini)

Un’isola carica di calore, una bella ragazza in compagnia di due amici alle loro prime esperienze sessuali.
Mercoledì 15 giugno ore 17.30

Si consiglia l’acquisto online del biglietto su www.cinetecamilano.it.