fast-8-0

Fast & Furious 8, la svolta di Gary Gray

Basato sui personaggi creati da Gary Scott Thompson, il 13 aprile arriva al cinema Fast & Furious 8,  il primo capitolo della trilogia conclusiva del franchise che ha infranto tutti i record. Il film, scritto da Chris Morgan e diretto da F. Gary Gray, è interpretato da Vin Diesel, Dwayne Johnson, Jason Statham, Michelle Rodriguez, Tyrese Gibson, Chris “Ludacris” Bridges, Kurt Russell e le new entry Charlize Theron e Helen Mirren.


Ora che Dom (Vin Diesel) e Letty (Michelle Rodriguez) sono sposati, Brian e Mia si sono ritirati dai giochi – ed il resto della squadra è stato esonerato – il gruppo giramondo ha trovato una parvenza di vita normale. Ma quando una donna misteriosa (Charlize Theron) seduce Dom per convincerlo a tornare nel mondo del crimine da cui non riesce a sfuggire, e fargli tradire le persone a lui più care, la squadra sarà messa a dura prova come mai prima d’ora. Dalle coste di Cuba alle strade di New York fino alle distese ghiacciate al largo del Mare artico di Barents, la nostra squadra d’elite attraverserà il globo per fermare un ribelle dallo scatenare il caos in tutto il mondo e riportare a casa l’uomo che li ha resi una famiglia.

Sulla scia di Fast & Furious 7 del 2015, uno dei film che hanno raggiunto rapidamente il miliardo di dollari in tutto il mondo nella storia del box office, nonché il sesto titolo di maggior successo di tutti i tempi, Fast & Furious 8 rappresenta il nuovo capitolo di una delle saghe più popolari e intramontabili di sempre.

Charlize Theron e Vin Diesel

Charlize Theron e Vin Diesel

Vin Diesel, impegnato nella doppia veste di attore protagonista e di produttore esecutivo, ha affermato: “ho scelto di dare seguito alla saga, a patto di tirar fuori il meglio di noi stessi per un degna trilogia finale. Il nostro obiettivo con Fast & Furious 7, era di realizzare il miglior film della saga, ed onorare ciò che ha rappresentato per quasi due decenni. In questo capitolo invece, l’intento è quello di sfidare quei temi fondamentali alla base del franchise, in modo convincente ma anche divertente”.

Lo sceneggiatore Chris Morgan, alla sua sesta collaborazione nel franchise, questa volta si unisce a Moritz, Diesel e Fottrell nella produzione: “Fast & Furious 8 tratta realmente dei postumi di un momento importante che minaccia di distruggere tutto ciò in cui si è creduto. Cosa succede se la figura centrale della vostra famiglia, l’uomo che ha sempre predicato di non voltare mai le spalle, viola tale principio? Che cosa succede se passa dal lato oscuro e la sua famiglia è costretta a sfidarlo? E’ insolito, a tratti inquietante. E’ un dramma per il franchise, ma ci ha dato un motivo per andare avanti in modo convincente”.

Dwayne Johnson

Dwayne Johnson

La regia è stata offerta a Gary Gray, che ha apportato alla serie una nuova direzione:“ho voluto apportare qualcosa di diverso al franchise, a partire dalla storia, che in questo caso è totalmente diversa; lontano da tutto ciò che è stato sperimentato nella saga di Fast”. Il regista ha spiegato così le principali differenze rispetto ai precedenti capitoli: “Dom Toretto è sempre stato focalizzato sulla famiglia, mentre in questa storia si comporta in modo contrario alle aspettative. Il taglio differente non doveva emergere solo nel tema della storia, ma anche nelle performance dell’intero cast. Ora si affrontano delle emozioni differenti, con Dom che si schiera contro la sua famiglia”.

“Fast and Furious 8 rappresenta sicuramente un nuovo inizio. Questo è un nuovo capitolo della saga di Fast, e sicuramente l’abbiamo evidenziato”.

Gary Gray