MAST Photography Grant_Aapo Huhta

Fotografia e cultura, Fondazione MAST proroga due mostre fino al febbraio 2021

Le mostre MAST Photography Grant on Industry and Work 2020 e Inventions sono state prorogate fino al 14 febbraio 2021. Gli spazi espositivi sono attualmente chiusi ma, confidando in una prossima riapertura, la Fondazione MAST ha deciso di prorogare le due mostre per dare l’opportunità al pubblico di vederle nuovamente dal vivo.  In attesa di poter riaprire gli spazi espositivi, sul sito www.mast.org e sui canali social Facebook e Twitter si possono visitare online le mostre con il curatore Urs Stahel, guardare le video interviste degli artisti del concorso fotografico che la Fondazione MAST promuove dal 2007 e scoprire i contenuti inediti dall’archivio del MAST che raccoglie i video degli incontri sulla fotografia che si sono svolti al MAST con alcuni tra i più noti fotografi contemporanei.

MAST Photography Grant on Industry and Work

MAST Photography Grant on Industry and Work

MAST Photography Grant on Industry and Work

L’esposizione dei lavori di MAST Photography Grant on Industry and Work, concorso fotografico su industria e lavoro dedicato ai talenti emergenti, presenta le opere dei cinque finalisti della sesta edizione: Chloe Dewe Mathews, Alinka Echeverría, Maxime Guyon, Aapo Huhta e Pablo López Luz. Questi giovani fotografi sono stati selezionati tra quarantasette candidati provenienti da tutto il mondo e hanno sviluppato un progetto originale e inedito per la Fondazione MAST. I cinque i progetti affrontano temi di grande attualità: i danni ambientali causati dall’agricoltura intensiva, il ruolo della donna tra presente e passato nel campo dell’industria cinematografica e dell’informatica, il fascino della tecnologia e del design del prodotto industriale, l’impatto dell’Intelligenza Artificiale sui modi di vita tradizionali e l’omologazione indotta dall’industria globale della moda. Vincitrice della sesta edizione è la fotografa messicana Alinka Echeverría, con il progetto “Apparent Femmmininity”(Femminilità apparente).

"Inventions"

“Inventions”

Inventions

La mostra Inventions, curata da Luce Lebart con la collaborazione di Urs Stahel, allestita nella Gallery/Foyer propone un’ampia selezione di fotografie delle invenzioni più brillanti e geniali prodotte tra le due Guerre mondiali che uniscono tecnologia e arte. Tutte le immagini provengono dall’ Archive of Modern Conflict (Londra) e dagli Archives nationales di Francia.