capire-il-passato-per-vivere-felici-0

Helena Norberg Hodge ci invita a Capire il Passato per Vivere Felici

Satyadoc il 23 marzo porta al cinema Capire il Passato per Vivere Felici, il documentario girato nel 1993 da Helena Norberg Hodge,  tra le otto ecologiste e attiviste ambientali più importanti al mondo, insignita nel 1986 del Premio Nobel Alternativo. Il suo film pone domande decisive sulla nozione stessa di progresso  ed esplora le cause profonde del malessere della società industriale.


L’esperienza di Helena Norberg Hodge parte dal Ladakh, o Piccolo Tibet. Una terra di selvaggia  bellezza posta sull’altopiano dell’Himalaya occidentale, dal clima estremo. Eppure, per più di mille anni, è stata sede di una fiorente cultura, dove  regnavano benessere  relazionale  e affettivo,  condivisione e  felicità vera e  una perfetta armonia  ecologica. Poi è arrivato lo sviluppo.

Tashi Rabgyas, il massimo esperto ladhako di filosofia buddista, Yeshe Angmo, operatrice  sanitaria con grande  esperienza nella regione himalayana, l’agricoltrice Tsering Dolka e molti altri ci spiegano come in pochi anni abbiano visto arrivare in Ladhak non solo l’inquinamento, ma anche  le divisioni, l’intolleranza e l’avidità.

capire-il-passato-per-vivere-felici-1

Tiziano Terzani  parla del “bellissimo contributo di Helena Norberg Hodge sul Ladakh,  una bella società uccisa dallo sviluppo, dal progresso, con un capitolo  finale di speranza su come noi possiamo imparare dal Ladack. Penso a tutti i giovani con buona preparazione che si sentono al  perso e senza  senso nel mondo. Si mettano in marcia, a ogni angolo c’è un problema da risolvere, qualcosa da imparare. Vadano in Ladakh!”.