cop-cinema italiano milano

Il Cinema Italiano Visto da Milano, al via la 14esima edizione del Festival

Si terrà dal 5 al 12 marzo 2016 la 14esima edizione del Festival Il Cinema Italiano Visto Da Milano, festival organizzato da Fondazione Cineteca Italiana.  Tre i luoghi coinvolti – Spazio Oberdan, MIC Museo Interattivo del Cinema e Area Metropolis 2.0 di Paderno Dugnano – per otto giorni di cinema italiano. Alle proiezioni, interverranno diversi ospiti: Marco D’Amore, Francesco Ghiaccio, Fiorella Infascelli, Laura Morante, Veronica Pivetti, Isabella Ragonese, Silvia Scola,  Gianni Zanasi.

"Bangland"

“Bangland”

Il Concorso Rivelazioni, la cui giuria è affidata interamente al pubblico, propone cinque opere prime tutte in anteprima per Milano provenienti dai principali festival nazionali ed internazionali: Il Bambino di Vetro di Federico Cruciani, Bangland di Lorenzo Berghella (già presentato a Venezia), All’Improvviso Komir di Rocco Ricciardulli, Asino Vola di Marcello Fonte e Paolo Tripodi e Le Fantasticherie di un Passeggiatore Solitario di Paolo Gaudio.

Si segnalano inoltre l’anteprima di: Era d’Estate di Fiorella Infascelli, Solo Per il Weekend di Gianfranco Gaioni aka Director Kobayashi, commedia interamente girata a Milano, Prima Che la Vita Cambi Noi di Felice Pesoli, documentario sui movimenti beat meneghini degli anni ’60 e ’70 e I Racconti dell’Orso di Samuele Sestieri e Olmo Amato.

"I Racconti dell'Orso"

“I Racconti dell’Orso”

Ci saranno poi le riprese di:  Lea di Marco Tullio Giordana, Dobbiamo Parlare di Sergio Rubini, Io e Lei di Mariasole Tognazzi, Un Posto Sicuro di Francesco Ghiaccio, La Felicità è un Sistema Complesso di Gianni Zanasi, Assolo – diretto e interpretato da Laura Morante (alla quale viene dedicato un omaggio con proiezioni speciali), Né Giulietta né Romeo, il debutto alla regia per Veronica Pivetti, Astrosamantha di Gianluca Cerasola, In Guerra di Davide Sibaldi, proiettato in Human 4D e Vinicio Capossela – Nel Paese dei Coppoloni di Stefano Obino.

Tre gli omaggi dell’edizione: ad Ettore Scola alla presenza della figlia Silvia Scola, a Laura Morante e a Claudio Caligari con la proiezione de La Parte Bassa, suo documentario del 1978 restaurato da CSC – Cineteca Nazionale. Per i restauri sarà presentato in anteprima nazionale Il Filmaker che Cadde Sulla Terra, dvd edito da Fondazione Cineteca Italiana dedicato a Gianfranco Brebbia, regista varesino autore di sorprendenti opere di video-arte negli Anni Settanta e annoverato tra i massimi esponenti del cinema sperimentale italiano dell’epoca. In programma un evento live con Antonio Zambrini al pianoforte.

Brebbia

Brebbia

Molto spazio viene dedicato alle giovani generazioni che grazie al progetto per i licei milanesi dal titolo Chi Mi Ama Mi Segua potranno incontrare i protagonisti della settima arte e approfondire la cultura cinematografica.