© ROH

La Bella Addormentata della Royal Opera House balla al cinema

© ROH

Martedì 28 febbraio in diretta via satellite alle ore 20.00 (elenco sale NexoDigital.it), arriva al cinema La Bella Addormentata, la storica produzione del The Royal Ballet che riflette il meglio del balletto classico, in cui principesse, fate e incantesimi magici prendono vita sulla celebre partitura di Pyotr Il’yich Tchaikovsky. Il cast comprende Marianela Nuñez nel ruolo della Principessa Aurora, Vadim Muntagirov nel ruolo del Principe Florimund e Claire Calvert nei panni della Fata Lilla, mentre a condurre l’orchestra della Royal Opera House sarà il direttore Koen Kessels.


Coreografato per la prima volta da Marius Petipa nella Russia del 1890, La Bella Addormentata contiene fantastici ensemble, assoli come l’Adagio della Rosa (quando la Principessa Aurora incontra i suoi pretendenti) e le danze conclusive per celebrare la felice unione del principe e della principessa.

Questa storica messa in scena è stata rivisitata dieci anni fa per la celebrazione del 75° anniversario della compagnia. Risultano aggiuntive, rispetto alla versione originale, le coreografie di Anthony Dowell, Frederick Ashton e Christopher Wheeldon. Le scenografie originali di Oliver Messell, uno dei migliori scenografi del ventesimo secolo, sono state recuperate e rinnovate da Peter Farmer. I ricchi richiami all’opulenza barocca della corte reale, il giro panoramico del principe nel trascurato castello e i colorati personaggi rendono questa produzione uno spettacolo straordinario.

THE SLEEPING BEAUTY by Tchaikovsky, , Music – Pyotr Il’yich Tchaikovsky, Choreography – Marius Petipa, Design – Oliver Messel, Lighting – Mark Jonathan, The Royal Ballet, The Royal Opera House, London, UK, 2011, Credit: Johan Persson /

THE SLEEPING BEAUTY by Tchaikovsky, , Music – Pyotr Il’yich Tchaikovsky, Choreography – Marius Petipa, Design – Oliver Messel, Lighting – Mark Jonathan, The Royal Ballet, The Royal Opera House, London, UK, 2011, Credit: Johan Persson /

Questa produzione esemplare celebra quest’anno i 70 anni dalla sua prima messa in scena: era il 1946 quando la Royal Opera House riapriva dopo la seconda guerra mondiale, proprio con questo balletto in cui l’incantevole Margot Fonteyn interpretava la Principessa Aurora. In pochissimo tempo La Bella Addormentata divenne la firma del Royal Ballet e aiutò la compagnia a ristabilire la sua reputazione internazionale.