le-donne-e-il-desiderio-0

La psiche femminile ne Le Donne e il Desiderio di Tomasz Wasilewski

Orso d’Argento per la Miglior Sceneggiatura alla 66 esima Berlinale, arriva in sala dal 27 aprile Le Donne e il Desiderio di Tomasz Wasilewski.

Polonia, 1990. I venti del cambiamento stanno sferzando la Polonia. È il primo anno dell’euforia della libertà, ma anche dell’incertezza per il futuro. Quattro donne di età diverse apparentemente realizzate decidono che è giunto il momento di cambiare vita e di esaudire i loro desideri.

Agata ( Julia Kijowska) è una giovane madre intrappolata in un matrimonio infelice e si rifugia in un’altra relazione impossibile. Renata (Dorota Kolak) è un’insegnante avanti con gli anni affascinata da Marzena (Marta Nieradkiewicz), la sua giovane vicina di casa, solitaria ex regina di bellezza locale che ha un marito che lavora in Germania. Iza (Magdalena Cielecka), la sorella di Marzena, fa la preside ed è innamorata del padre di una allieva della sua scuola.

le-donne-e-il-desiderio-1

Con questa pellicola  Tomasz Wasilewski ci fa scoprire nuovi talenti, scovati nel teatro locale, confermando la sua sensibilità verso la psiche femminile. Quattro donne, quattro stereotipi, che ci mostrano la complessità nell’essere donna.