Lino-Guanciale_3129_c-Manuel-Scrima

Lino Guanciale e gli altri: la nuova stagione teatrale del Fraschini di Pavia

Venerdì 19 ottobre prenderà il via la Prosa della nuova stagione 2018/2019 del Teatro Fraschini di Pavia. Si comincia con Macbettu, uno spettacolo speciale e visionario (in scena fino al 21 ottobre) diretto da Alessandro Serra e vincitore del premio UBU come miglior spettacolo dell’anno. Si tratta di una versione del Macbeth di Shakespeare recitato in sardo – con sovratitoli in italiano. La stagione teatrale, ricca di grandi nomi anche del cinema, presenterà anche la rassegna Altri Percorsi e i Progetti Speciali. Andiamoli a scoprire.

Macbettu

Macbettu

La Prosa

In Prima Nazionale verrà presentato After Miss Julie di Patrick Marber – ispirato alla Signorina Giulia di Strindberg – un gioco di seduzione con Gabriella Pession e Lino Guanciale (dal 23 al 25 novembre). Inizia quest’anno una stretta collaborazione tra Teatro Fraschini e Piccolo Teatro di Milano che presenterà La Tragedia Del Vendicatore, la nuova produzione internazionale diretta dal “Leone d’oro” Declan Donnellan, uno dei più prestigiosi registi europei e massimo esperto del teatro shakespeariano (dal 4 al 6 dicembre). A gennaio (dall’11 al 13) andrà in scena uno dei testi più rappresentativi di Cechov, Il Gabbiano con la compagnia del Teatro stabile di Genova, diretta da Marco Sciaccaluga, protagonista Elisabetta Pozzi. Segue The Deep Blue Sea (dal 25 al 27 gennaio), testo di Terence Rattigan che Luca Zingaretti porta in scena  come regista, interprete Luisa Ranieri. Carlo Cecchi, carismatico protagonista della scena italiana, torna a Luigi Pirandello, interpretando Enrico IV (dall’8 al 10 febbraio); Umberto Orsini sarà Il Costruttore Solness di Ibsen, tormentata storia d’amore (dall’8 al 10 marzo). Franco Branciaroli protagonista dell’affresco di Victor Hugo I Miserabili, adattato per il teatro dalla scrittore Luca Doninelli (dal 22 al 24 marzo).

Luisa Ranieri

Luisa Ranieri

Altri Percorsi

Cinque gli appuntamenti di questa rassegna che pone lo sguardo sulla drammaturgia contemporanea e sulle proposte ibride e senza confini poste tra teatro, danza, performance, musica. Alessandro Baricco in persona sarà il narratore d’eccezione del suo romanzo Novecento (19 dicembre), Paolo Fresu, tra parole e musica, con la regia di Leo Muscato e un gruppo di attori, affronta la vita di Chet Baker (22 gennaio). Emma Dante, pluripremiata artista che si muove ormai tra prosa, opera e cinema, dirige il testo di Giambattista Basile La Scortecata (17 febbraio). Davide Iodice porta sul palcoscenico Urania d’Agosto (1 marzo) testo di Lucia Calamara.  Ezio Mauro, giornalista e scrittore, affronta il drammatico caso di Aldo Moro con Il Condannato. Cronache di un Sequestro (11 aprile).

Natalino Balasso

Natalino Balasso

Progetti Speciali

Di questa sezioni segnaliamo quattro appuntamenti con altrettanti comici: Paolo Migone porta in scena Beethoven Non è un Cane (30 novembre); Natalino Balasso protagonista assoluto di Stand Up Balasso (6 febbraio); Angelo Pintus mattatore di Destinati All’Estinzione (13 marzo);  Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi in Noi – Mille Volti e una Bugia (19 aprile).

 Calendario completo degli spettacoli, le date, il calendario di vendita su: www.teatrofraschini.it