4.BOL_NUTCRACKER_OFFICIAL © Damir Yusupov

Lo Schiaccianoci coreografato da Yuri Grigorovich torna in sala

Una grande classico di Natale per tutta la famiglia, in una sontuosa messa in scena che trascinerà grandi e piccini in un’atmosfera magica. È Lo Schiaccianoci, il balletto sulle musiche senza tempo di Tchaikovsky che martedì 20 dicembre arriverà nei cinema di tutta Italia direttamente dal Bolshoi Ballet di Mosca, distribuito da QMI/Stardust.


Ispirato alla celebre favola di E.T.A. Hoffmann, lo spettacolo vedrà esibirsi la nuova generazione di artisti della compagnia di danza per eccellenza, con l’étoile Anna Nikulina e Denis Rodkin, il primo ballerino più giovane del Bolshoi, nei ruoli della piccola Marie e del Principe Schiaccianoci. La storia è ambientata durante la vigilia di Natale, quando Marie riceve in regalo da un amico del padre uno schiaccianoci a forma di soldatino. Nei suoi sogni, il giocattolo si tramuterà in un impavido guerriero lanciato in una battaglia all’ultimo sangue contro il Re Topo, e nello splendido principe che l’accompagnerà nel Regno dei Dolci.

(foto di © Damir Yusupov)

(foto di © Damir Yusupov)

Un racconto incantevole, impreziosito dalle coreografie del celeberrimo maestro russo Yuri Grigorovich, 90 anni a gennaio 2017, che all’interno della stagione di danza 2016/2017 del Bolshoi firma anche una Bella Addormentata e Il Lago dei Cigni, entrambi prossimamente sul grande schermo. Fin dal 1960 il grande coreografo porta avanti uno stretto sodalizio con la compagnia, regalandole alcune delle sue produzioni più amate di sempre.