Poldark 0

Poldark, arriva in prima tv la terza stagione con Aidan Turner

Con una media di spettatori in UK di 7 milioni, il “fenomeno” Poldark torna in Italia con l’arrivo in tv della terza stagione: da venerdì 21 settembre 2018, in prima tv assoluta su laF (Sky 135). I 9 episodi da 60 minuti ciascuno della terza stagione, inserita all’interno di Classici in tv, andranno in onda per 5 venerdì consecutivi.

Tratto dall’omonima saga di Winston Graham, Poldark è uno dei costume drama più amati degli ultimi decenni, grazie ai paesaggi mozzafiato della Cornovaglia di fine XVIII secolo e al carisma dei suoi protagonisti: il capitano passionale e idealista Ross Poldark (interpretato dal sex symbol Aidan Turner) e l’indomita e coraggiosa moglie Demelza (una sempre più sorprendente Eleanor Tomlinson).

Poldark 1

All’ombra della rivoluzione francese, che impatterà anche sui lidi della Cornovaglia, nei 9 episodi si consumano nuove gioie e nuove tragedie, fra matrimoni, nascite e tensioni sociali, con relazioni dagli esiti imprevisti come quella fra la ricca ereditiera Caroline Penvenen (Gabriella Wilde) e il dottor Dwight Enys (Luke Norris), mentre tormentato e turbolento continua a essere il matrimonio fra Demelza e Ross, sempre pronto ad aiutare minatori e agricoltori anche mettendosi contro i nobili e i potenti.

Poldark 2

Nella terza stagione, il cast si arricchisce di nuovi volti, come l’affascinante Hugh Armitage (interpretato da Josh Whitehouse), luogotenente aristocratico e romantico destinato a creare scompiglio sentimentale a Nampara; i due fratelli di Demelza, ossia lo spirito libero Drake (Harry Richardson) e il religioso Sam (Tom York); Morwenna (Ellise Chappell), nuova istitutrice di Geoffrey Charles, figlio di George Warleggan (Jack Farthing), acerrimo nemico di Ross e ora marito della sua mai dimenticata prima fiamma, Elizabeth (Heida Reed); Tholly Tregirls (Sean Gilder) è invece un donnaiolo e amico del padre di Ross, mentre Osborne Whitworth (Christian Brassington) è un ipocrita e perverso vicario.