cop-Notte con la Regina

Sarah Gadon, follia e scoperta in Una Notte con la Regina

Una principessa in incognito, un popolo in festa, un incontro inaspettato: a metà strada tra Vacanze romane e The Queen, arriva domani al cinema  Una Notte con la Regina, il film diretto da Julian Jarrold che trasforma un episodio della gioventù di Elisabetta in un’irresistibile commedia degli equivoci, con un cast eccezionale: Sarah Gadon, Bel Powley, Emily Watson, Rupert Everett e Jack Reynor.


8 maggio 1945 – Giornata della Vittoria in Europa. Gli Alleati accettano la resa incondizionata dell’esercito nazista e per le strade di Londra esplode la gioia della gente per la fine della lunga e gravosa guerra. Le due giovani principesse Elizabeth (Sarah Gadon) e Margaret Windsor (Bel Powley), affascinate da quel brulichio di persone, riescono a strappare al Re (Rupert Everett) e alla Regina (Emily Watson) il permesso di uscire, a patto che accettino la scorta di due Guardie Reali, che non lascino l’Hotel Ritz e che rientrino a Palazzo entro mezzanotte.

Emily Watson

Emily Watson

Trascinata da un gruppo di ufficiali di Marina festanti, con un po’ di furbizia Margaret riesce a sgattaiolare via dall’hotel, costringendo Elizabeth a inseguirla per tutta Londra. Durante il suo viaggio alla ricerca della folle sorellina, la futura Regina d’Inghilterra s’imbatte in Jack (Jack Reynor), un giovane aviere che, colpito dalla sua totale mancanza di senso pratico, decide di aiutarla e accompagnarla attraverso le vie di una città ben più complicata di quanto Elizabeth avesse mai immaginato. Quando le due Principesse, decisamente in ritardo, riescono a tornare a Buckingham Palace, Elizabeth capisce di essere cambiata per sempre.

Jack Reynor

Jack Reynor

A quanto pare le principesse, all’epoca rispettivamente di 19 e 14 anni, andarono a ballare all’hotel Ritz e rientrarono a Buckingham Palace appena dopo la mezzanotte. È una deliziosa what-if story che racconta le avventure che Elizabeth e Margaret avrebbero potuto vivere durante quella notte piena di gioia che vide tutta Londra riunirsi in un unico abbraccio. “L’idea delle due principesse in giro per la città in incognito è molto intrigante – spiega Julian Jarroldè una storia vera che affascina tutti, ma nessuno di noi sa esattamente cosa sia accaduto”.

Bel Powley e Sarah Gadon (foto Nick Wall)

Bel Powley e Sarah Gadon (foto Nick Wall)

Il film è un piccolo episodio di fantasia che trae spunto da quella storia vera, ma anche una commedia avventurosa e romantica che racconta di una coppia bizzarra, quella di Jack, un aviere proveniente dalla classe operaia, ed Elizabeth una principessa: “i due si incontreranno per puro caso e dovranno farsi largo tra le strade di Londra in quella incredibile e folle notte” conclude il regista.