Ciò Che Le Nuvole Non Dicono 2

Speranza e colore in Ciò Che Le Nuvole Non Dicono di Marco Recalchi

Esce domani al cinema Ciò Che Le Nuvole Non Dicono di Marco Recalchi, un road movie costruito attorno alla storia di un sedicenne pieno di tutti i più classici dubbi adolescenziali, che, alla ricerca delle proprie origini, compie un lungo viaggio attraverso l’America e l’Europa. Un viaggio pieno di incontri, fra personaggi reali ed interiori, ma soprattutto un viaggio intimo e profondo sulla via della maturità.


Antony (Lorenzo Cassol, foto copertina) ha 16 anni e vive in California con lo zio. All’età di un anno ha perso i giovanissimi genitori in un incidente stradale. Non sa nulla di loro se non solo che erano appena diciottenni quando si sono conosciuti in un viaggio in Europa e subito lo hanno concepito. Antony vuole scoprire dove si siano incontrati per interpretare il proprio passato.

Non ha nessun ricordo di mamma e papà se non un’icona acquistata proprio dove si sono conosciuti. Seguirà gli indizi che questo vecchio dipinto racchiude per scoprire le proprie origini e per capire se la sua nascita sia stata un peso per la giovane coppia oppure un gesto d’amore. Un lungo viaggio che lo porterà ad attraversare l’America e l’Europa tra mille difficoltà.

Ciò Che Le Nuvole Non Dicono 0

In Ciò Che Le Nuvole Non Dicono, il protagonista Antony si sente perso in un viaggio così ampio e così lontano dalla casa in cui è cresciuto. Spesso si chiede se ce la farà o se si perderà in questo sconfinato mondo visto che viaggia senza meta. La figura del subconscio (interpretato dal giovane Leonardo Mason) è fondamentale nello svolgersi della storia. Antony, spesso in crisi, discute con il proprio subconscio per capire quale sia la strada migliore da percorrere. È un ragazzo dal forte carattere che segue istinto e ragione.

In questo grande viaggio Antony incontra molte persone che lo aiuteranno e lui aiuterà loro senza però intrecciare in modo permanente o incisivo il loro destino. Sono incontri fugaci o perlomeno così sembrano: la realtà è che Recalchi ha scelto volutamente di sfuggire al banale e di evitare di scivolare nel romanticismo di personaggi stereotipati e di sentimentalismi di facciata.

Ciò Che Le Nuvole Non Dicono 1

Il finale del film è triplo e vuole inizialmente lasciare l’amaro in bocca al pubblico per poi fare un passo indietro regalando ciò che lo spettatore vuole: sapere cosa i genitori hanno scritto sul libro che Antony troverà al termine del viaggio.