foto-veloce-come-il-vento-9-high

Stefano Accorsi e Matilda de Angelis fratelli uniti in Veloce Come il Vento

Giovedì 7 aprile arriva al cinema Veloce Come il Vento, il nuovo film di Matteo Rovere con protagonisti Stefano Accorsi e Matilda de Angelis. La pellicola – prodotta da Fandango con Rai Cinema e distribuita da 01 Distribution  –  racconta la straordinaria e adrenalinica storia di un fratello e una sorella, entrambi legati dalla passione per i motori e per l’alta velocità.


Una passione che nasce da lontano e che scorre nelle vene di Giulia De Martino (Matilda de Angelis) fin da quando è piccola: la sua famiglia infatti da generazioni sforna continuamente campioni di corse automobilistiche. Così diventa anche lei pilota e ben presto si rivela un talento eccezionale che a soli diciassette anni partecipa al Campionato GT, sotto l’esperta guida del padre Mario. Ma la sua carriera non sarà tutta in discesa: un giorno tutto cambia e Giulia si troverà a dover affrontare da sola la pista e la vita. A complicare la situazione sarà il ritorno inaspettato del fratello maggiore Loris (Stefano Accorsi), ex pilota sbandato e ormai totalmente inaffidabile, ma dotato di uno straordinario sesto senso per la guida.

Quando tutto sembra ormai insormontabile, a salvare e guidare la smarrita Giulia sarà proprio il fratello Loris, che trova in lei uno stimolo che lo fa sentire un uomo migliore, una nuova meravigliosa possibilità di sentirsi ancora utile. Il rapporto tra i due però non è mai facile, corre ad alta velocità su un circuito che alterna rettilinei e curve pericolose. Tra liti furibonde e gesti di un amore fraterno, i due si allontaneranno e riavvicineranno, arrivando però a capire che solo restando uniti potranno affrontare tutte le insidie della pista, che nel film diventa più che mai metafora della vita.

Matilda de Angelis e Stefano Accorsi

Matilda de Angelis e Stefano Accorsi

Giulia e Loris, tra reciproci insegnamenti, scopriranno che hanno bisogno l’una dell’altro per andare avanti, per trovare un senso all’esistenza. Impareranno quanto sia importante essere una famiglia, soprattutto quando la vita continua a sfidarli, veloce come il vento.