The Tunnel Intrappolati Nel Buio

The Tunnel, nel disaster movie di Pål Øie, il buio che viviamo

Giovedì 19 novembre 2020 Koch Media distribuirà in home video The Tunnel – Intrappolati Nel Buio, il disaster movie norvegese diretto da Pål Øie (e uscito poco dopo l’altra pellicola scandinava The Quake – Il Terremoto Del Secolo). Protagonisti del film, che sarà disponibile sia in Dvd che in Blu-ray, sono: Thorbjørn Harr, Ylva Fuglerud, Lisa Carlehed, Mikkel Bratt Silset, Peter Førde.

Il film

Un camion cisterna ha un incidente all’interno di un tunnel nelle gelide montagne norvegesi. Famiglie e turisti, che stavano viaggiando per festeggiare il Natale, rimangono brutalmente intrappolati nell’oscurità, senza via di uscita. Con una tempesta di nerve che imperversa all’esterno e i primi soccoritori che lottano per raggiungere il luogo dell’incidente, il tempo diventa un nemico da sconfiggere. La situazione si aggrava ulteriormente quando il camion cisterna prende fuoco. Ed è in situazioni così estreme che emerge la vera natura dell’uomo, propenso più alla propria salvezza che a quella degli altri. The Tunnel – Intrappolati Nel Buio è un disaster movie claustrofobico, dall’alto tasso adrenalinico e d’impatto, per una storia drammatica ricca di suspence.

The Tunnel HV

Siamo davvero intrappolati nel buio

Il The Tunnel (Tunnelen, il titolo originale) di Pål Øie in Norvegia è uscito proprio il giorno di Natale dell’anno scorso (25 dicembre 2019), portando un po’ di darkness ad una festa che quest’anno, per via della pandemia, sarà senz’altro mesta. Festività a parte (anche se il film è ambientato proprio durante il periodo natalizio), la pellicola di Pål Øie sembra quasi essere un modo per rappresentare la situazione che stiamo vivendo. L’Uomo, bloccato in un tunnel, con una situazione distruttiva che incombe e angoscia e che, soprattutto in inverno (la tempesta di neve ne è il simbolo) diventa ancora più preoccupante. Una situazione che ci pone in un “tutti contro tutti” che, giocoforza, diventa un ostacolo insormontabile verso la Salvezza. Senza fare spoiler sul film (soprattutto se non l’avete visto su qualche piattaforma digitale a partire dallo scorso agosto), sarebbe bello anche per noi tornare a vedere la luce in fondo ad un tunnel ancora molto buio.