coverlg

Tre Giorni Dopo, la black-comedy generazionale di Daniele Grassetti

Scritto e diretto da Daniele Grassetti, è da oggi al cinema Tre Giorni Dopo, una black comedy interamente ambientata nello storico quartiere romano del Pigneto, dove la vicenda rocambolesca di tre ragazzi ci insegna che a volte bisogna arrivare a circostanze estreme per dare il meglio di sé. Protagonisti sono: Francesco Turbanti, Davide Gagliardi, Valentino Campitelli, Aylin Prandi, Emanuele Propizio, Giorgio Colangeli, Sergio Albelli, Marco Conidi, Romano Talevi.


Tre amici. Una macchina. Un cadavere nel bagagliaio. Fin qui tutto normale, se fossimo in un film di Tarantino. Invece siamo al Pigneto e Matteo, Sandro e Nicola al cinema ci vanno pure poco. Per fortuna i ragazzi hanno un piano per uscire dal guaio in cui si sono cacciati: agire disperatamente a caso, facendosela sotto per tutto il tempo.

Tre Giorni Dopo è una commedia noir graffiante e vivace, girata in uno dei quartieri della capitale dove il melting pot si snoda in un dedalo di vie colorate da murales che esprimono l’anima artistica del quartiere.

Giorgio Colangeli

Giorgio Colangeli

Un affresco giovane e underground impreziosito da una colonna sonora, a cura del compositore Maurizio Filardo, che racconta questa generazione attraverso alcuni pezzi delle band più apprezzate nel panorama italiano, come Le Coppie de I Cani, Il Mondo Prima dei Tre Allegri Ragazzi Morti e Andate Tutti Affanculo degli Zen Circus.