Brexit 0

Benedict Cumberbatch stratega social in Brexit – The Uncivil War

Incentrato sull’omonimo storico referendum in Gran Bretagna del giugno 2016, dopo le prime visioni su Channel 4 e HBO dello scorso gennaio, giovedì 12 dicembre 2019 – grazie alla distribuzione di Koch Media – sarà disponibile in home video Brexit – The Uncivil War, il film diretto da Toby Haynes, scritto da James Graham e che ha come protagonista principale Benedict Cumberbatch. Accanto alla star di Sherlock e Doctor Strange, ci sono: John Heffernan, Rory Kinnear, Liz White e Kyle Soller. Il film sarà disponibile in Dvd e Blu-ray.

Il tema

Mentre la Gran Bretagna e il resto dell’Europa si preparano ad affrontare il più grande sconvolgimento politico sin dalla caduta del muro di Berlino, il cinema incontra la realtà per approfondire e raccontare meglio i retroscena dietro lo storico referendum che ha portato il popolo britannico a votare l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea il 23 giugno 2016. Brexit – The Uncivil War è stato scritto da James Graham che ha recentemente svelato di aver tratto ispirazione dai libri All Out War: The Full Story of How Brexit Sank Britain’s Political Class di Tim Shipman (editor del Sunday Times) e Unleashing Demons: The Inside Story of Brexit di Craig Oliver (Communications Director presso Downing Street).

L’uso scorretto dei social media

Benedict Cumberbatch veste i panni di Dominic Cummings, il direttore della campagna referendaria per il “Leave”, tenutasi tra il 2015 e il 2016, condotta a colpi bassi e con un atteggiamento razzista, oltre che con un arrogante utilizzo dei social media. Ed è proprio l’uso scorretto dei social media è uno degli argomenti approfonditi nel film. Con l’uscita dall’Unione Europea, secondo Cummings, Londra avrebbe risparmiato oltre 350 milioni di sterline a settimana. Fake news diffusa sui social per attirare più voti, ma smentita subito dopo il referendum.

Brexit 1

Solo i fatti 

Brexit – The Uncivil War non è un’analisi del bene e del male, del torto o della ragione. E’ la storia di quello che è accaduto, di come è accaduto e del perchè. Un film sull’ambizione politica, sul tradimento personale e sulle vicende che portarono al risultato che cambiò per sempre l’Inghilterra.