(Photo Credit: Kris Dewitte)

Da Trump al Giovane Karl Marx, riapre la sala virtuale Wanted Zone

(Photo Credit: Kris Dewitte)

Wanted Zone, la sala virtuale targata Wanted Cinema dedicata ai film coraggiosi e “ricercati”, dopo la nuova chiusura delle sale cinematografiche riparte con il titolo più “caldo” e controverso del momento: #Unfit. La Piscologia di Donald Trump.

"#Unfit"

“#Unfit”

Nei giorni delle elezioni americane, la programmazione del piattaforma digitale sarà infatti dedicata al documentario diretto dal regista Dan Partland, il quale si è chiesto se Donald Trump sia adatto a ricoprire l’incarico di presidente degli Stati Uniti e che cosa determini l’idoneità di una persona a essere eletto Presidente. Grazie all’aiuto di professionisti riconosciuti a livello internazionale, il regista è riuscito a tracciare un profilo illuminante del comportamento e della psiche di Donald J. Trump, rivelando il ritratto di un narcisista maligno, sociopatico, xenofobo e misogino. Venerdì 6 novembre la proiezione del film sarà preceduta dall’intervento di Marco Sioli, professore di Storia e istituzioni delle Americhe all’Università degli Studi di Milano e di Angelo Moroni, psicanalista e curatore cinema per Spiweb – Società Analitica Italiana.

Jacques Mayol (Bahamas, marzo 1994)

Jacques Mayol (Bahamas, marzo 1994)

Tra i titoli disponibili targati Wanted Cinema che a causa dell’emergenza Covid non hanno trovato il meritato spazio nelle sale fisiche, i documentari L’Uomo Delfino, che ripercorre la straordinaria storia di Jacques Mayol, leggendario campione di immersione che rivoluzionò il mondo dell’apnea e la cui vita fu fonte d’ispirazione per il film culto Le Grand Bleu di Luc Besson. Venerdì 13 novembre, alle 18.30, presentazione del film a cura dell’apneista e campione del mondo Umberto Pelizzari. Spazio poi a Sono Innamorato di Pippa Bacca di Simone Mainetti, dedicato all’artista milanese Giuseppina Pasqualino di Marineo, in arte Pippa Bacca, violentata e uccisa in Turchia durante una performance. Domenica 8 novembre alle ore 17.00 la proiezione sarà introdotta dal regista e dalla sorella dell’artista, Rosalia Pasqualino di Marineo. In programmazione c’è anche Emilio Vedova. Dalla Parte Del Naufragio, il documentario diretto da Tomaso Pessina che ripercorre la vita e l’opera del grande pittore veneziano, figura chiave dell’arte contemporanea e testimone attivo degli avvenimenti del ‘900. A guidare lo spettatore sono i diari dello stesso Emilio Vedova, letti da un interprete d’eccellenza: Toni Servillo.

©Agat films _ Cie - Ex nihilo

“Cosa Resta Della Rivoluzione” ©Agat films _ Cie – Ex nihilo

Spazio anche a due film di finzione, entrambi prodotti dalla Agat Films & Cie di Robert Guediguian: la commedia francese Cosa Resta Della Rivoluzione diretta e interpretata da Judith Davis, sul mito e sull’eredità che il Sessantotto ha lasciato. Venerdì 20 novembre, alle 18.30 il film vedrà l’introduzione della giornalista e scrittrice Jennifer Guerra; e l’acclamato Il Giovane Karl Marx, il primo ritratto cinematografico di uno dei personaggi più importanti della Storia, diretto da Raoul Peck, candidato all’Oscar e vincitore di BAFTA e César.

Info e biglietti: http://wantedcinema.eu/wantedzone/