Fragment of an empire 0

Fragment Of An Empire di Fridrikh Ermler restaurato a Milano

Per chiudere le festività all’insegna del grande cinema e della grande musica, Fondazione Cineteca Italiana propone lunedì 6 dicembre dalle ore 17.15 presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, un concerto – evento con la proiezione della versione restaurata del film Fragment Of An Empire del regista sovietico Fridrikh Ermler, con accompagnamento musicale dal vivo a cura del musicista e compositore jazz Antonio Zambrini. A seguire si terrà l’estrazione della Lotteria della Cineteca, indetta nel mese di novembre 2019 con lo scopo di salvaguardare i capolavori conservati nei suoi archivi.

Fragment of an empire 1

L’ultimo film muto di Fridrikh ErmlerFragment of an Empire, racconta la storia di un sottufficiale russo, Ivan Filimonov che ha perso la memoria durante la Prima Guerra Mondiale. Filimonov riacquista la memoria nel 1928, dieci anni dopo la rivoluzione russa. Determinato a trovare sua moglie e riprendersi il lavoro, torna a casa a San Pietroburgo solo per scoprire che sua moglie si è risposata e il suo ex datore di lavoro è stato sostituito da un comitato di fabbrica. Anche San Pietroburgo che conosceva non esiste più. Rinominata Leningrado e privata del suo status di capitale, la città con i suoi edifici monumentali e le statue di Lenin è estranea a Filimonov come lo è tutto il resto in questo nuovo mondo sorto a seguito della Rivoluzione del 1917.

Fragment of an empire 2

Un film altamente politico, a cavallo tra Espressionismo, Avanguardia Sovietica e Realismo Socialista, ambiguo, critico e lungimirante verso i primi anni dello Stalinismo, che spinge evocativamente a favore della Rivoluzione Permanente e dell’Internazionalismo trotskista. Il film verrà accompagnato dal vivo dal musicista e compositore jazz Antonio Zambrini che collabora stabilmente con Fondazione Cineteca Italiana per la sonorizzazione, improvvisata dal vivo, nelle rassegne e nelle singole proiezioni dedicate al cinema muto.