cropped-logo-Indiecinema-senza-scritte

Indiecinema Film Festival, tutto pronto per la prima edizione online

Dal 6 all’11 ottobre sarà on line la sessione inaugurale del primo Indiecinema Film Festival 2020, la manifestazione cinematografica che intende diventare un faro, per tutti quei filmakers che portano avanti un’idea di cinema indipendente, sia in Italia che all’estero. Il Festival è nato da un’idea di Fabio Del Greco, regista italiano già artefice della nascita della piattaforma online IndieCinema.

Il Festival

Secondo l’innovativa formula prescelta dall’Indiecinema Film Festival 2020, i film di volta in volta selezionati saranno visibili sulla piattaforma stessa nel corso di sessioni trimestrali, tra loro distinte, durante le quali il pubblico potrà votare, esprimendo un voto da 1 a 10 nello spazio dei commenti sotto ogni film, i migliori cortometraggi, documentari e lungometraggi di finzione. La premiazione avverrà invece dal vivo, e tale evento è previsto per la prima metà di febbraio al CineTeatro Flavio di Roma, laddove verranno annunciati ufficialmente e proiettati i film vincitori e relativi premi, tutti concernenti la promozione e la diffusione delle opere preferite dal pubblico, con servizi professionali dal valore stimabile tra i 3000 e i 5000 Euro a seconda delle categorie.

logo-Indiecinema-festival-1200x739

I titoli in concorso

La selezione ufficiale dei film in concorso viene portata avanti dal Direttore del festival, il critico, saggista e giornalista cinematografico Stefano Coccia, assieme a un ristretto comitato di selezione che annovera personalità artistiche note anche per il loro costante impegno in favore del cinema indipendente, quali sono l’attrice Chiara Pavoni o i cineasti Federico Mattioni e Luca Gorreri. Ecco l’elenco ufficiale: Il Sogno Di Omero di Emiliano Aiello (Italia); Elephantbird di Masoud Soheil (Afghanistan); Il Metodo Kempinsky di Federico Salsano (Italia); Il Conte Magico di Marco Melluso e Diego Schiavo (Italia); Stromboli, Fino All’Ultimo Battito di Hanspeter Aliesch (Svizzera); Corona Days di Fabio Del Greco (Italia); Colibrì di Davide Canali (Italia); Aggrappati A Me di Luca Arcidiacono (Italia); Herstory di Simon Barletti (Italia); Agnus Dei 70 di Flavio Sciolè (Italia); De Feet di Vittoria Campaner (USA); Occidente di Jorge Acebo Canedo (Spagna); The Animal That Therefore I Am di Bea De Visser (Olanda).

I film del festival sono compresi nel costo dell’abbonamento Indiecinema a soli € 5.99, con il quale si possono guardare anche tutti i film presenti nel catalogo. Per saperne di più, leggere le sinossi, guardare i trailer dei film e sottoscrivere l’abbonamento potete andare su
www.indiecinema.it/browse