Mortadello-e-Polpetta

Mortadello e Polpetta, gli spericolati agenti segreti di Francisco Ibáňez

È da oggi in sala Mortadello e Polpetta, lo spy-action movie animato di Javier Fesser tratto dal famosissimo fumetto spagnolo di Francisco Ibáňez. Nel film, i due personaggi sfideranno Jimmy lo Sguercio


Mortadello e Polpetta sono le migliori super-spie a disposizione della T.I.A. (un’agenzia segreta del governo spagnolo), con l’incarico di risolvere i casi che nessun altro agente riesce a risolvere. O meglio: a pasticciare come nessun’altra spia è in grado di fare. Per portare a termine le loro difficili missioni, Mortadello e Polpetta fanno largo uso di travestimenti e invenzioni, anche se spesso piuttosto inutili e bizzarre. Tutto questo, insieme alla loro innata perspicacia, li proietta in spassosissime avventure mai viste prima nel mondo dello spionaggio.

Questa volta Mortadello e Polpetta sono chiamati a fronteggiare due spaventosi pericoli: Jimmy lo Sguercio, il cattivo totalmente fuori di testa che vuole far saltare in aria il quartier generale della T.I.A., e Tranciamuli, l’odioso malvivente che ha un conto aperto con Polpetta.

2-Mortadello e Polpetta

Mortadello e Polpetta (titolo originale Mortadelo y Filemòn) è uno dei fumetti spagnoli più popolari in assoluto, pubblicato in più di dodici Paesi del mondo. Ha esordito per la prima volta nel 1958, nel libro a fumetti per bambini Pulgarcito, disegnato da Francisco Ibáňez. I personaggi principali della serie sono Mortadello, maestro del travestimento, alto, calvo, che prende il nome proprio dalla mortadella, e Polpetta, il suo partner prepotente, basso e tracagnotto.

Inizialmente operavano come detective privati, sotto la sigla Mortadello e Polpetta, Agenzia di Informazione. Dal 1962 invece, entrambi sono entrati in un corpo di intelligence assai improbabile: la T.I.A. (Tecnici di Investigazione Aeroterrestre), nome che fa il verso alla C.I.A. americana. Una delle principali caratteristiche della serie è il suo umorismo estremamente farsesco, pieno di contrattempi e incidenti: rovinose cadute, esplosioni, venir schiacciati della caduta degli oggetti più diversi (pianoforti, casseforti etc), anche se le conseguenze non durano ovviamente più di una sola scena.

1-Mortadello e Polpetta

Mortadello e Polpetta possono essere descritti come una coppia di catastrofi ambulanti: non importa quale compito sia stato loro assegnato, troveranno il modo di svolgerlo nel modo peggiore. Alla T.I.A., che combatte contro le organizzazioni rivali N.O.N.N.A. e R.A.N.A., dipendono dal bisbetico Mister L e collaborano col Professor Bacterio, un fallimentare scienziato dalla barba nera che fa il verso al celebre Q dei film di James Bond. Infine, c’è la bionda e decisamente grassa segretaria Ofelia, parodia di Miss Moneypenny, i cui tentativi di sedurre entrambi gli agenti falliscono regolarmente.

Fuori dalla Spagna la serie è popolare soprattutto in Germania, col titolo di Clever & Smart. Dopo il 1980 gli albi hanno raccontato anche l’attualità, con sabotaggi informatici, terrorismo islamico, politica spagnola ed europea e uscite speciali per le Olimpiadi e i Mondiali Di Calcio.

3-Mortadello e Polpetta

L’autore, Francisco Ibáňez, ha pubblicato diversi volumi all’anno fin dagli anni Settanta. È stata poi prodotta una serie animata e diversi film. Ci sono anche due film live-action: uno realizzato nel 2003 e intitolato La Gran Aventura de Mortadelo y Filemon, l’altro realizzato nel 2008, in occasione del 50° anniversario della serie, e intitolato Mortadelo Y Filemon. Mision: Salvar la Tierra. In Italia, la serie animata è arrivata alla fine degli anni Novanta, trasmessa da Italia Uno col titolo di Mortadello & Polpetta, la Coppia che Scoppia. Ovviamente la sigla era cantata da Cristina d’Avena.