Romanzo di una strage 01

Romanzo Di Una Strage, 50 anni fa la bomba a Piazza Fontana

Giovedì 12 dicembre 2019, a cinquant’anni dall’esplosione della sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura di Piazza Fontana a Milano, Rai Movie dedica la programmazione al ricordo di quegli anni dolorosi: alle 19.10 verrà trasmesso Romanzo di Una Strage di Marco Tullio Giordana, mentre in seconda serata, dalle 23.30, ci sarà Colpiti Al Cuore – Cinquant’Anni di Cinema e Lotta Armata in Italia di Alessandro Bignami.

Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea in "Romanzo Di Una Strage"

Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea in “Romanzo Di Una Strage”

Romanzo Di Una Strage

Il 12 dicembre 1969, alla Banca Nazionale dell’Agricoltura in Piazza Fontana a Milano, esplose un bomba che uccise 14 persone (poi salite a 17) e ne ferì 88. Altri ordigni scoppiarono a Roma, fortunatamente senza vittime, alla Banca Commerciale di Milano un’altra bomba fece cilecca. Fu una strage senza precedenti (morirono in tutto 17 persone), un fatto gravissimo che nascondeva un piano organizzato nei minimi dettagli.  L’opinione rimase fortemente scossa, come se fosse stata travolta da un cataclisma. Si scatenò la paura, il sospetto e la caccia all’uomo. Con Romanzo Di Una Strage, il maestro Marco Tullio Giordana ha raccontato il complicato intrigo di vicende e complotti che caratterizzò gli anni successivi alla strage: “credo sia molto importante affrontare la storia terribile di Piazza Fontana e raccontarla – senza reticenze, senza pregiudizi, senza interpretazioni di comodo – allineandone i fatti salienti, raccontando le cose come sono avvenute, facendo i nomi di tutti i protagonisti” disse il regista quando uscì il film (2012). Straordinario il cast e il lavoro di direzione degli attori: Valerio Mastandrea, Pier Francesco Favino, Fabrizio Gifuni, Michela Cescon e Luigi Lo Cascio.

L'orologio di Piazza Fontana

L’orologio di Piazza Fontana

Colpiti Al Cuore – Cinquant’Anni di Cinema e Lotta Armata in Italia

Quello diretto da Alessandro Bignami è un racconto degli anni che ci hanno cambiati per sempre, visti con gli occhi di chi ha saputo e sa, oggi come allora, respirare e interpretare l’aria del tempo con una macchina da presa. Con interventi di: Gianni Amelio, Marco Bellocchio, Giovanni De Luna, Renato De Maria, Giuseppe Genna, Marco Tullio Giordana, Wilma Labate.