Sorvegliato Speciale 0

Sorvegliato Speciale, il film con Sylvester Stallone in 4k limited edition

Da mercoledì 24 marzo arriva in Home Video per la collana 4Kult di Eagle Pictures l’edizione speciale a tiratura limitata di Sorvegliato Speciale, il grande cult diretto nel 1989 da John Flynn con protagonisti gli iconici attori Sylvester Stallone e Donald Sutherland. Il film uscirà in una speciale edizione Combo contenente il doppio formato Blu-ray e 4K e una card da collezione numerata. La pellicola è un ottimo puzzle carcerario, un classico alla Stallone in cui John Flynn regala forti dosi di tensione e suspense.

Sorvegliato Speciale 1

Il film

Il quarantenne Frank Leone (Sylvester Stallone), detenuto modello appena tornato da una licenza premio trascorsa con la fidanzata Melissa (Darlanne Fluegel), è ormai prossimo alla scarcerazione definitiva, quando viene prelevato di notte dalla sua cella e trasferito in un’altra prigione, assai più dura e diretta dallo spietato Warden Drumgoole (Donald Sutherland). Costui, dopo avergli giurato vendetta per un’evasione del passato, lo odia e fa di tutto per rendergli la vita impossibile. Frank subisce ogni sorta di sopruso fisico e psicologico ma solo col buon senso riuscirà a sconfiggere lo spietato avversario. 

Il carcere del film

Rahway State Prison, il carcere di massima sicurezza che si vede in Sorvegliato Speciale, è realmente esistente nello stato del New Jersey ed è stato il set cinematografico anche di altri noti film quali: Malcolm X (1992, di Spike Lee), Rounders – Il Giocatore (1998, di John Dahl), Hurricane – Il Grido Dell’Innocenza (1999, di Norman Jewison), Ocean’s Eleven (2001, di Steven Soderbergh),  e He Got Game. Non semplici comparse ma veri detenuti e guardie della Rahway State Prison hanno preso parte alle riprese del film.

Sorvegliato Speciale 2

Nel segno di Rocky…

In Sorvegliato Speciale non mancano riferimenti ad un altro celebre film che hanno visto come protagonista Sylvester Stallone: la colonna sonora è a cura di Bill Conti, divenuto noto per le musiche di Rocky; nel film è presente anche Chuck Wepner, ex pugile statunitense che ispirò proprio il personaggio di Rocky Balboa.