Claudia Ludovica Marino

Fondazione Teatro della Toscana, tornano le Consultazioni Poetiche al telefono

Claudia Ludovica Marino

A seguito delle ultime disposizioni del Governo per affrontare la seconda ondata di Coronavirus, la Fondazione Teatro della Toscana ha chiuso i propri spazi al pubblico. Ma le sue attività proseguono: in partenariato con il Théâtre de la Ville di Parigi dallo scorso 2 novembre al prossimo 19 dicembre, forti del successo riscosso nei mesi del lockdown, sono infatti riprese le Consultazioni Poetiche al telefono.

Consultazioni Poetiche

Gli attori

Sei attori italiani (Giulia Bianchi Weber, Carolina Pezzini, Francesco Gori e tre attori de iNuovi: Maddalena Amorini, Claudia Marino e Mattia Braghero), componenti della Grande Troupe de l’Imaginaire diretta da Emmanuel Demarcy-Mota, sono mobilitati in veste di “medici”, per offrire ogni giorno un “consulto” a chiunque lo desideri. Dopo una breve “anamnesi”, l’attore/medico reciterà una poesia che si addica allo stato d’animo del “paziente”, una “cura per l’anima” scelta da un ricettario poetico che gli attori stessi hanno costituito e via via aggiornato attingendo al repertorio letterario di tutto il mondo.

Giulia Bianchi Weber

Giulia Bianchi Weber

Come prenotarsi

Le Consultazioni Poetiche saranno eseguite gratuitamente dal lunedì al sabato, dalle 17 alle 19, fino al 19 dicembre. Ciascun “consulto” avrà una durata di 10-20 minuti. Per partecipare è necessario prenotarsi al link https://bookeo.com/consultationspoetiques, dove, specificando fascia d’età (ci saranno anche consultazioni specifiche per 8/12 anni e 13/16 anni), telefono, mail, Paese e città, sarà possibile scegliere data, orario e lingua della conversazione. Per ulteriori informazioni è attivo l’indirizzo e-mail consultazioni@teatrodellatoscana.it.