Vera e Giuliano 0

Vera Pescarolo e Giuliano Montaldo, storia di un grande amore (che si rinnova)

Domenica 14 febbraio, nel giorno di San Valentino, in anteprima assoluta su Rai Play e Speciale Tg1 (23.30) andrà in onda Vera & Giuliano, il documentario scritto e diretto da Fabrizio Corallo che racconta il grande amore e il sodalizio artistico che lega da 60 anni Giuliano Montaldo e Vera Pescarolo.

Vera e Giuliano 1

Il documentario

La storia del grande amore e del lungo e fecondo sodalizio artistico che lega da quasi 60 anni il regista Giuliano Montaldo e la moglie Vera Pescarolo, sua compagna di vita e di lavoro e complice insostituibile in un rapporto simbiotico costantemente alimentato da una magnifica forza creativa. Un gentiluomo e una gentildonna senza tempo si confrontano in scena rievocando il comune impegno etico nel dar vita ad un cinema pronto a denunciare ogni tipo di intolleranza e nel coltivare le loro affinità e identità di vedute esistenziali con un allegro e costante “mutuo soccorso”. Il racconto del lavoro in comune sul set di film memorabili che hanno fatto la storia del cinema come Sacco e Vanzetti, Giordano Bruno, L’Agnese Va a Morire e l’indimenticabile sceneggiato tv Marco Polo, tra scelte etiche, spirito d’avventura, di coraggio e caparbietà nel perseguire le proprie idee ad ogni costo. Raccontate con l’ironia e la leggerezza che ha contraddistinto tutta la vita e la relazione di due anime speciali.

Vera e Giuliano 2

Fabrizio Corallo racconta…

Vera e Giuliano hanno parlato a lungo del loro primo incontro che per Giuliano fu subito una folgorazione, del loro grande amore consolidatosi nel tempo, delle loro famiglie d’origine e dei valori che le avevano ispirate, di scelte etiche e di campo, di spirito d’avventura e di sacrificio, di coraggio e caparbietà nel perseguire le proprie idee ad ogni costo. Abbiamo ascoltato e filmato incantati i loro racconti consapevoli dell’opportunità più unica che rara di aver potuto condividere e assimilare tante lezioni impartite con leggerezza e disincanto impagabili: lezioni di vita, di impegno civile, di dignità, di stile, di Storia del cinema e di Storia d’Italia. Il tutto in un continuo altalenarsi di affinità e divergenze, entusiasmi e indignazioni, baruffe improvvise e riappacificazioni che facevano puntualmente tornare Vera e Giuliano uniti come prima, più di prima. Su tutti noi aleggiava costantemente l’ammirazione sconfinata per due persone e due anime speciali capaci di coltivare e nutrire da quasi 60 anni una fantastica storia d’amore che si rivitalizza ogni giorno con linfa sempre nuova“.