Beast

Beast, Idris Elba sfida il leone nel nuovo thriller di Baltasar Kormákur

Idris Elba è il protagonista di Beast, il nuovo adrenalinico thriller diretto da Baltasar Kormákurdal 22 settembre al cinema – che narra le avventure di un padre e delle sue due figlie adolescenti, braccati da un enorme leone assetato di sangue che vuole dimostrare di essere il predatore che regna sulla savana.

Il film

Dr. Nate Samuels (Idris Elba) è un uomo recentemente divenuto vedovo, che torna in Sudafrica, dove aveva incontrato per la prima volta la moglie, per un viaggio programmato da tempo con le figlie in una riserva protetta gestita da Martin Battles (Sharlto Copley), un biologo vecchio amico di famiglia. Quello che nasce come un viaggio pensato per elaborare il lutto si trasforma in una spaventosa battaglia per la sopravvivenza, dopo che un leone, sopravvissuto a un gruppo di cacciatori di frodo assettati di sangue, oramai vede tutti gli esseri umani come nemici e comincia a perseguitarli. Iyana Halley interpreta la diciottenne figlia di Samuels, Meredith, e Leah Jeffries veste i panni della tredicenne Norah.

Il contesto

Le storie che vedono opporsi esseri umani contro animali bestiali sono alla base della mitologia per il loro significato primordiale e indelebile. I miti greci di Teseo contro il Minotauro, Perseo contro la Medusa, o famosi racconti come Moby Dick e Ventimila Leghe Sotto I Mari, oltre, ovviamente a film celebri come Lo Squalo – Jaws, King Kong, Anaconda, Jurassic Park e Cujo di Stephen King. La sceneggiatura di Ryan Engle ha preso un’evoluzione inattesa, raccontando il dramma di un padre che combatte per proteggere la propria famiglia. 

Idris Elba

Idris Elba

Rispettare il mondo

Il regista Baltasar Kormákur ha lavorato per immergere il pubblico nel senso di pericolo, proponendo la prospettiva dei protagonisti intrappolati e impauriti. “Il leone è sempre visto dal punto di vista dei personaggi – spiega il regista – Percepisci sempre il suo arrivo. Non c’è modo di frenarlo e sei bloccato nell’inquadratura. Già dall’inizio sapevo che tutte le scene d’azione sarebbero state girate in questo modo. È un grosso aiuto alla suspense e all’eccitazione provare la sensazione di essere intrappolati”. Nel corso del film, è chiaro che il leone attacca solo perché in passato è stato messo in pericolo di vita da altri esseri umani. In questo continuo gioco di emozioni, Beast ci ricorda quanto sia importante rispettare e proteggere le creature e i luoghi del nostro mondo. Il leone di questa storia ci ricorda cosa succede quando la natura non è trattata correttamente.