Gabo 0

Gabo, il documentario sul mondo di Gabriel García Márquez

Diretto da Justin Webster, è da oggi al cinema Gabo – Il Mondo di Garcia Marquez, il documentario che racconta la vita dell’indimenticabile scrittore, dall’infanzia di umili origini alla consacrazione come uno dei più grandi nomi della letteratura mondiale. Il lavoro sull’eredità del romanziere, premio Nobel per la letteratura nel 1982, è stato ricostruito grazie ai preziosi ricordi dei suoi familiari, amici, scrittori, giornalisti e politici che lo hanno incontrato nell’arco della sua vita.


Lo chiamavano tutti Gabo, come un amico, come un fratello. Perché Gabriel García Márquez (qui il nostro speciale) sapeva entrare nel cuore dei suoi lettori, con la sua sensibilità, con la sua coerenza, con il suo impegno professionale e politico, dal giornalismo militante all’amicizia con leader politici come Fidel Castro e Bill Clinton. Uno dei maggiori scrittori del Novecento, premio Nobel per la letteratura nell’82, autore di capolavori assoluti come Cent’anni di solitudine e Cronaca di una morte annunciata. Una vita toccata dalla grazia, dall’avventura, da un incredibile talento. E dall’affetto dei milioni di persone che hanno avuto la fortuna di sfiorarlo, anche solo attraverso le pagine di un libro.

Servono tante voci per raccontare una vita come quella di Gabriel García Márquez. Le voci dei suoi connazionali, incrinate dall’orgoglio e dall’entusiasmo. Le voci dei potenti del mondo, dei suoi colleghi, dei letterati. Le voci di chi si è specchiato nella sua fantasia traendone il coraggio, e la fierezza, di andare avanti. E accanto a quelle voci il suo volto, il suo sorriso, la sua gentilezza, la sua semplicità, l’essere “con la gente, tra la gente”.

Gabo 1

Il documentario racconta la vita dello scrittore Gabriel García Márquez, dall’infanzia di umili origini alla consacrazione come uno dei più grandi nomi della letteratura mondiale. Dalla decisione di lasciare la famiglia e trasferirsi a Bogotà per studiare giurisprudenza, fino agli esordi nella narrativa e nel giornalismo. Il lavoro sull’eredità del romanziere, premio Nobel per la letteratura nel 1982, è stato ricostruito grazie ai preziosi ricordi dei suoi familiari, amici, scrittori, giornalisti e politici che lo hanno incontrato nell’arco della sua vita.

Gabo contiene importanti testimonianze di diverse personalità, tra cui Fidel Castro, Ernesto “Che” Guevara e l’ex Presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, suo profondo estimatore, che ne ricorda il delicato ruolo nel campo delle relazioni internazionali. Il film esplora anche l’importanza dei suoi scritti giornalistici, la personalità dell’autore di Cent’anni di Solitudine e la sua percezione della realtà. Inoltre sono presenti inedite e rare immagini del Premio Nobel provenienti da diversi archivi che mostrano il volto privato del grande letterato caratterizzato da un profondo umorismo e da una grande passione.

Gabo 2

Gabo è un film che appassiona e commuove. Che scava nel profondo dell’impegno civile di un uomo che ha fatto della coerenza il muro portante della sua esistenza, dal giornalismo alla letteratura, senza mai prescindere dall’aspetto umano. Che racconta senza filtri lo scrittore capace di disegnare personaggi talmente reali da farli sembrare esistiti da sempre. Un uomo che ha saputo, ancora in vita, diventare leggenda.