In Treatment 0

In Treatment, in tv la quarta stagione con Uzo Uduba

Martedì 27 luglio, in prima visione su Sky Atlantic (e in streaming su NOW) alle 21.15 debutta la quarta stagione In Treatment, la celebrata serie HBO basata sulla serie Israelita Be‘ Tipul, la serie israelita creata da Hagai Levi con Ori Sivan & Nir Bergman adattata in decine di paesi nel mondo che ha saputo raccontare in maniera inedita e accurata i percorsi di psicoterapia. Nei nuovi episodi verranno affrontati temi sempre più vicini all’attualità.

La serie

A dieci anni dalla fine della terza stagione, al centro dei 24 episodi di questa quarta stagione – in onda e in streaming 4 a settimana – La dottoressa Brooke Taylor, interpretata da Uzo Uduba, è una professionista attenta e sensibile che qui prende il posto che nelle precedenti stagioni era di Gabriel Byrne. La nuova stagione della serie è ambientata nella Los Angeles dei giorni nostri e porta un gruppo di pazienti eterogeneo in terapia presso lo studio della dottoressa Taylor, mentre affrontano una serie di preoccupazioni e problemi rilevanti e attuali. A fare da sfondo al lavoro della dottoressa ci sono i problemi derivanti da fenomeni della nostra epoca, come la pandemia globale, che inciderà anche sulle modalità delle sedute, e i grandi cambiamenti sociali e culturali dei nostri giorni.

In Treatment 1

Il cast

Nel cast di In Treatment Anthony Ramos nel ruolo di Eladio, che lavora come infermiere a domicilio per una famiglia benestante; Liza Colón-Zayas, nei panni di Rita, confidente e amica di lunga data di Brooke, che la supporta e la sostiene mentre combatte con i suoi demoni dopo aver subito una perdita che le ha cambiato la vita; John Benjamin Hickey interpreta Colin, un affascinante ex clochard diventato milionario rubando ai colletti bianchi, che sta facendo i conti con un mondo del tutto cambiato ora che ha scontato la sua pena ed è stato rilasciato; Quintessa Swindell nei panni di Laila, paziente adolescente estremamente diffidente, in lotta per ritagliarsi uno spazio per esprimere la propria identità; e Joel Kinnaman nei panni di Adam, il fidanzato di lunga data di Brooke, che ritornato nella sua vita dopo anni di assenza creerà per lei ulteriori complicazioni.