cop-99homes

99 Homes, la crisi immobiliare nel film di Ramin Bahrani

Dopo essere stato presentato in Concorso alla 71esima Mostra del Cinema di Venezia nel 2014, arriva domani in sala 99 Homes, il film diretto da Ramin Bahrani con protagonisti Andrew Garfield, Michael Shannon e Laura Dern e ambientato a Orlando, Florida.

Il film è incentrato sulla crisi immobiliare. Dennis (Andrew Garfield, nel suo primo ruolo diverso da Peter Parker da The Social Network, 2010) è un giovane padre di famiglia sfrattato dalla sua casa da un agente immobiliare che lavora per le banche: Mike (Michael Shannon), uomo affamato di potere che gira con una pistola. Nella situazione drammatica nella quale si trova, farebbe di tutto per riavere indietro la sua casa.

Dennis finisce per accettare di lavorare per Mike e si trova così ad avere a che fare con la corruzione dell’industria immobiliare. Nel momento in cui i suoi problemi finanziari iniziano a sanarsi, la sua coscienza è ormai gravemente danneggiata e i rimorsi lo perseguitano.

Andrew Garfield e Michael Shannon

Andrew Garfield e Michael Shannon

Il regista Bahrani ha spiegato che “Il fenomeno di povertà al 99% è globale. In tutto il mondo, l’uomo comune non può più dedicarsi a un duro lavoro onesto e aspettarsi di raggiungere la prosperità di fronte a un contesto di avidità e corruzione. Quando un uomo si trova di fronte al plotone di esecuzione, si schiera dalla parte del suo carnefice? Esiste una scelta diversa da quella di fare un patto con il diavolo?“.