Abel Ferrara (foto di Paolo Santambrogio)

Abel Ferrara protagonista assoluto al 18° Festival del Cinema di Porretta Terme

Abel Ferrara (foto di Paolo Santambrogio)

Il Festival del Cinema di Porretta Terme (nel comune di Alto Reno, Bologna) diventa maggiorenne e aumenta i giorni dedicati alla settima arte: una settimana, dal 7 al 14 dicembre 2019 per la XVIII edizione. Ospite d’onore il regista americano Abel Ferrara che sabato 14 dicembre, dalle 16, terrà una Masterclass (per partecipare si veda al sito www.porrettacinema.com) e in serata riceverà un Premio alla Carriera.

Abel Ferrara Porretta 1

La retospettiva dedicata ad Abel Ferrara

Artista atipico, controverso, emblema del genio e sregolatezza, che sta vivendo una seconda vita sia personale che artistica, Abel Ferrara, di origini dichiaratamente italiane, lungo tutta la sua carriera ha preso ispirazione dai grandi registi italiani, senza lasciarsi influenzare e dando una propria visione delle sue storie e racconti. A Porretta, al Cinema Kuursal, saranno otto i film che verranno proposti lungo tutta la settimana del festival per omaggiare l’artista americano, di cui sarà possibile ammirare tre chicche: Searching for Padre Pio, The Projectionist e l’ultimo lavoro in ordine di tempo Tommaso (seconda visione in Italia).

Ecco il calendario completo:

Domenica 8 Dicembre

– ore 11: XMas – Il Nostro Natale (1988)

– ore 18.30 – Bad Lieutenantil – Il Cattivo Tenente (1992)

– ore 21.15 – Tommaso (2019)

"Tommaso"

“Tommaso”

Lunedì 9 Dicembre

– ore 18.00: The Funeral – Fratelli (1996)

Martedì 10 Dicembre

– ore 18.00: The Body Snatchers – Ultracorpi – L’Invasione Continua (1993)

Mercoledì 11 Dicembre

– ore 18.00: China Girl (1987)

Giovedì 12 Dicembre

– ore 18.00: Searching For Padre Pio (2015)

Venerdì 13 Dicembre

– ore 18.00: The Projectionist (2019)

.

“La Famosa Invasione Degli Orsi In Sicilia”

Altri appuntamenti

Oltre alla retrospettiva dedicata ad Abel Ferrara, il Festival ospiterà una mostra fotografica dedicata a Gian Maria Volonté e inaugurerà il Premio Elio Petri (ve ne parleremo presto). Atteso è il tradizionale Concorso Fuori Dal Giro, una selezione di film che hanno avuto una minore distribuzione nelle sale, ma di altro valore cinematografico, presentati in sala dagli stessi registi o attori protagonisti. Ci sarà la prima italiana del film Dance Again With Me Heywood! di Michele Diomà (con il premio Oscar James Ivory) mentre, per i giovani, ci saranno le proiezioni per le scuole di Mio Fratello Rincorre i Dinosauri di Stefano Cipani e La Famosa Invasione Degli Orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti. Tanti gli appuntamenti esclusivi come la proiezione di Broken di Edmond Budina, preceduta dall’incontro Cinema e Cultura Albanese e la presentazione del libro Il Cinema di Francesco “Citto” Maselli di Giacomo Martini.