Downton Abbey Ricettario di Natale

Donwton Abbey, arriva il Ricettario Ufficiale di Natale

DA Ricettario Natale_coverDa giovedì 5 novembre la serie di volumi culinari dedicati a Downton Abbey si arricchisce di un nuovo capitolo contenente ricette e segreti dedicati alle festività più attese dell’anno: Il Ricettario Ufficiale di Natale (Panini Comics). In questo nuovo volume vengono presentate oltre 80 ricette della tradizione gastronomica britannica che, affiancate da un’avvincente narrazione, compongono un affresco delle festività natalizie all’epoca di Downton. Un tesoro di informazioni storiche, dialoghi evocativi, immagini tratte dalla serie e splendide foto di ricette, che faranno da guida nel dar vita ad un pranzo di Natale in perfetto stile Crawley.

L’introduzione di Julian Fellows, la ricerca di Regula Ysewijin

Ad introdurre questo viaggio culinario è lo stesso scrittore-autore della serie, Julian Fellows. Autrice del libro è invece Regula Ysewijin, critica e storica gastronomica di origine fiamminga, grazie a un ammirevole lavoro di ricerca e all’innata eleganza gastronomica, svela ai lettori un mondo di ricette sorprendenti (dagli antipasti, al tacchino, al punch delle feste e la Christmas Pie), tutte rivistate attraverso le lenti di Downton Abbey.

Downton Abbey Ricettario di Natale 1

Perchè Dowton Abbey continua a piacerci

Aamore, suspense, comicità, il senso di essere tornati in un mondo in cui ogni persona ha l’opportunità di definire il suo proprio senso d’onore all’interno del sistema. Riguardo al potere ed al fascino che la serie esercita sul pubblico, il regista Michael Engler, che lo scorso ha diretto Downton Abbey, il film tratto dalla serie, aveva sottolineato: “credo che siano i valori classici rappresentati nella serie, che sono universali, ad aver contribuito al successo di Downton Abbey. Penso che la gente provi un intrinseco senso di nostalgia e realizzi che storicamente eravamo tanto simili allora quanto lo siamo oggi. Credo anche che parte di questo successo sia per la stessa ragione per cui la gente va alla National Gallery o alla National Portrait Gallery. La storia inglese ha un particolare patrimonio letterario, visivo, culturale che ancora entra in risonanza con le persone e che è ancora bellissimo”.

Uscita: 5 novembre 2020
Prezzo: € 35,00
Pagine: 240
Rilegatura: Cartonato cucito con fettuccia segnalibro
Formato: cm 22×25
Interni: A colori
Distribuzione: Libreria, online