NTLive_Medea_A5Portrait_DigiJPG_280314

La Medea da Londra al cinema con una grande Helen McCrory

Direttamente dal palcoscenico del National Theatre di Londra, sarà al cinema solo martedì 7 aprile la Medea di Euripide in lingua originale con sottotitoli in italiano (elenco sale su www.nexodigital.it). La vedremo nella nuova e moderna versione di Ben Power, affidata dalla regista britannica Carrie Cracknell e con l’incredibile interpretazione di Helen McCrory, nota al grande pubblico come Narcissa Malfoy nella saga di Harry Potter e come Cherie Blair nel premiatissimo The Queen con Helen Mirren.

La Medea di Euripide, una delle tragedie più rappresentate al mondo sin dal suo debutto ateniese nel 431 a.C., porta in scena il dramma di un amore assoluto che si trasforma, a causa del tradimento di Giasone, in feroce odio e puro desiderio di vendetta. Una vendetta atroce e “modernissima” che coinvolgerà anche i figli che Medea ha avuto dall’uomo tanto amato.

Helen McCrory (foto di Richard Hubert Smith)

Helen McCrory (foto di Richard Hubert Smith)

Anche la “barbara” Medea però è una vittima: sa bene, infatti, che per arrecare dolore a Giasone uccidendone i figli condannerà in primo luogo se stessa. Tutti gli amanti del cinema e del teatro potranno confrontare questa versione di Medea con l’indimenticabile interpretazione di Maria Callas diretta da Pasolini.

“È assoluta necessità che essi muoiano; e poiché è necessario,  li uccideremo noi che li abbiamo generati”

Medea