Lucania 0

Lucania, terra, sangue e magia nel film di Gigi Roccati

Presentato al Bif&st di Bari, giovedì 20 giugno uscirà al cinema Lucania – Terra Sangue e Magia, il film diretto da Gigi Roccati e interpretato da Joe Capalbo, Angela Fontana, Pippo Delbono, Maia Morgenstern, Antonio Infantino, Christo Jivkov e Marco Leonardi.

Lucania

In un mondo racchiuso tra le montagne e il mare, vivono Rocco (Joe Capalbo) e Lucia (Angela Fontana), un padre severo, legato alla terra come un albero, che lotta per difenderla fino all’estremo sacrificio, ed una ragazza selvatica, muta dalla morte della madre Argenzia (Maia Morgenstern), che ha il dono di vedere e sentirne l’anima. Il padre che la vede parlare al vento, la crede pazza e disperato la sottopone ai riti di guarigione di una maga contadina. Ma quando Rocco respinge l’offerta di Carmine (Pippo Delbono), un autotrasportatore che gli offre di seppellire rifiuti tossici nella propria terra in cambio di denaro, e per reagire a un aggressione ammazza uno dei suoi uomini, si trova costretto a fuggire a piedi per le montagne cercando di salvare la figlia.

Pippo Delbono e Joe Capalbo

Pippo Delbono e Joe Capalbo

Un viaggio di redenzione

Comincia così il viaggio di espiazione di Rocco e il viaggio di formazione di Lucia. Un lungo cammino attraverso la bellezza di una natura rigogliosa, e poi la durezza di una terra morente, dove la ragazza dovrà abbandonare il ricordo della madre per aiutare il padre aggravato dal fardello della colpa, diventando donna. Storia antica dei giorni nostri, in un mondo dei vinti in cui si accende una luce di speranza, incarnata da una giovane muta che ritrova la voce e assiste allo scontro fatale tra suo padre contadino e chi ne avvelena i campi, in un viaggio commovente intriso di magia e redenzione.

Angela Fontana

Angela Fontana

Gigi Roccati racconta…

Questa è un’avventura radicata nella natura delle terre alte che racconta l’eterna lotta di un uomo che difende la propria terra dalla mano distruttiva di chi la inquina. Nasce da un bisogno antico per affrontarne uno assolutamente contemporaneo: il valore universale della preservazione del pianeta. Un film drammatico che ha una speranza, incarnata da una ragazza muta che riacquista la voce attraverso la danza, per affermare che la bellezza sta in quel futuro “dove batte un cuore antico”. Lucania è una storia antica ambientata nel mondo moderno, che racconta di una terra e della sua gente che la lavora, la celebra, la subisce o la sfrutta, mettendo in stretta relazione i personaggi con il paesaggio cui appartengono. Un mondo magico, inaccessibile e sconosciuto, racchiuso tra le montagne e il mare, dove niente è come sembra“.