Psyco - Anthony Perkins

Una rassegna su Alfred Hitchcock per festeggiare i 55 anni di Psycho

In occasione del 55° anniversario dall’uscita nelle sale di Psycho (1960), il film culto di Alfred Hitchcock, il canale Studio Universal (Mediaset Premium sul dtt) ripercorre la parabola del regista inglese tanto amato dalla Hollywood degli anni d’oro con una rassegna a lui dedicata. 5 cult del mago del brivido in onda a partire dal 2 marzo, ogni lunedì alle 21:15.

Alfred Hitchcock

Alfred Hitchcock

Si parte proprio stasera con Psycho (1960) dove Anthony Perkins (Norman Bates) e Vera Miles (Lila Crane) interpretano sullo schermo i personaggi tratti dal romanzo di Robert Block. A seguire, il 9 marzo, ecco Gli Uccelli (1963) con Tippi Hedren: è l’unico film di genere fantastico nella carriera di Hitchcock che comincia come una commedia mondana e termina nei toni di un’allegoria apocalittica. Si continua il 16 marzo con Caccia al Ladro (1955) con Cary Grant e Grace Kelly ambientato in Costa Azzurra. Atmosfere da cortina di ferro nei due film a chiusura del ciclo: il 23 marzo Il Sipario Strappato (1966) e il 30 marzo Topaz (1969).

Janet Leigh in "Psycho"

Janet Leigh in “Psycho”

Ma torniamo a Psycho, un capolavoro. Diretto nel 1960 da Alfred Hitchcock e interpretato da Janet Leigh, Anthony Perkins, John Gavin e Vera Miles è tratto dall’omonimo romanzo del 1959 di Robert Bloch, basato sulle vicende reali di Ed Gein. Candidato a quattro Premi Oscar, è uno dei film più conosciuti di Hitchcock e il suo maggior successo commerciale, tanto da aver generato ben tre sequel, uno spin-off e un remake di Gus Van Sant del 1998. Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al diciottesimo posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito al quattordicesimo posto.