Ema

Ema, il ballo disperato e pieno di speranza di Pablo Larrain

Dopo la presentazione alla Mostra D’Arte Cinematografica di Venezia, sabato 13 giugno alle ore 21.00 su Miocinema sarà presentato in anteprima assoluta Ema, l’ultimo film diretto da Pablo Larrain. Ad introdurre il film sarà lo stesso regista cileno che ha sorpreso e incantato i festival e la critica di tutto il mondo con film come Tony ManeroPost Mortem, NoEl Club, Neruda e Jackie. Insieme a lui Alberto Barbera, direttore della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. Dopo la presentazione, visibile gratuitamente sul sito e sulla pagina Facebook di Miocinema, partirà la proiezione a pagamento del film (visibile e non replicabile oltre la mezzanotte del 14 Giugno).

Il film

Dopo la parentesi Jackie, Pablo Larraín torna a girare in Cile, a Valparaíso, dove la sua protagonista vaga per le strade alla ricerca di storie d’amore e pacificazione. Ema è una giovane ballerina di reggaeton (una sorprendente Mariana Di Girolamo) che decide di separarsi dal coreografo Gastón (Gael García Bernal) dopo aver rinunciato a Polo, bambino avuto in adozione che però non sono stati in grado di crescere. Per le strade della città portuale di Valparaíso, la ragazza va alla ricerca disperata di storie d’amore che l’aiutino a superare il senso di colpa. Ma Ema ha anche un piano segreto per riprendersi tutto ciò che ha perduto.

Ema 1

Una storia feroce e tenera

Meditazione sul corpo umano, sulla danza e sulla maternità, Ema è un film feroce e tenero al tempo stesso, sensuale e duro, disperato e pieno di speranza, che è al contempo melodramma e thriller. Certamente in grado di sorprendere fino alla fine. Distribuito da Movies Inspired, il film uscirà nelle sale italiane il 2 Settembre, giorno di inaugurazione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ad accompagnare l’anteprima di Ema, Miocinema omaggia Pablo Larrain inserendo da sabato 13 giugno nella sua programmazione: Neruda (2016), Jackie (2016), Il Club (2015) e No – I Giorni Dell’Arcobaleno (2012).