ZAC_zac2

I Fiori del Male, il documentario di Massimo Denaro sull’arte di Pino Zac

Questa sera a Venezia, nella sezione Il Cinema nel Giardino, Massimo Denaro presenterà ZacI Fiori del Male, documentario dedicato alla memoria ed alla vita artistica di Pino Zac, regista, attore e, soprattutto, uno dei più grandi maestri della satira d’Europa.

ZAC_zarroli2 - Copia

Il film di Denaro parte dal febbraio 1978. Dopo alcuni mesi di fatiche, brindisi e denunce, il giornale satirico Il Sale chiude improvvisamente. In trattoria a Campo de’ Fiori, Pino Zac annuncia: «L‘editore mi vuole fare fuori, ma voi dovete restare». Tutta la redazione non ha dubbi: «Il giornale ce lo facciamo noi». Nasce Il Male, l’unico giornale a ribaltare l’operazione santificatrice della figura di Aldo Moro operata dai media ufficiali.

Pino Zac non è solo il direttore venuto dal “Canard Enchaîné”: è la guida, il talent scout che inaugura una nuova stagione della satira italiana che arriva sino ad oggi. Febbraio 2014. Nella casa-studio di Fontecchio tutto è rimasto come nel 1985, anno della sua prematura scomparsa, ma sepolto sotto un silenzioso manto di polvere. Perfetta metafora della sua arte colpevolmente dimenticata.

Fig_2_tif

Dagli anni ’60 in poi tutta la Francia lo conosce per essere la penna di punta del “Canard Enchaîné”. Con i suoi corti animati, vince un Leone di San Marco a Venezia ed entra in nomination agli Oscar; nel 1978 dalla sua lezione ha avvio Il Male e il rinascimento della satira italiana del dopoguerra. Artista geniale ma troppo scomodo, sempre contro il potere, muore prematuramente nell’85. Da trent’anni Pino è un desaparecido, abbandonato, rimosso. Questo è un film sugli uomini liberi che combattono la menzogna autoritaria della ragion di Stato e del buon costume, un film dedicato alla memoria degli Artisti sempre contro.

“Il silenzio dal caos degli anni di piombo. La polvere grigia dal colore vivo. E poi, d’un tratto, un ricordo, forse un sogno: un italiano folle nel vento. Giuseppe Zaccaria, per sé e per tutti Pino Zac”

Massimo Denaro

Commenti

  1. Press Reviews scrive:

    […] I love Abruzzo 9/2015 Radio RTM 9/2015 La Repubblica.it 9/2015 Il Centro (Anna Fusaro) 9/2015 Camera Look 9/2015 TG1 (Vincenzo Mollica) – Rai 1 9/2015 La Repubblica.it 9/2015 Cinema Italiano 9/2015 […]