COP

Margherita Hack illumina le Wuman Visions, le visioni al femminile

Domani sera, presso il Teatro Comunale di Monfalcone (Corso del Popolo 20, ore 20.30), prende vita Wuman VisionsVisioni al Femminile, una serata-evento dedicata all’universo femminile che presenta film, documentari, live performing e prodotti per il web di produzione nazionale e internazionale, diretti da donne o con temi rivolti a tale mondo. Il progetto, curato da Cristina Borsatti e Maria Luisa Celani per l’Associazione Culturale Muovileidee di Roma, è inserito nella rassegna dedicata al Dicembre Monfalconese 2015.

1

La serata si aprirà con un omaggio inedito a Margherita Hack, dal titolo Omaggio a Margherita Hack ‘Eva Che Voleva Conoscere’. Improvvisazione, suoni, immagini, letture per raccontare Margherita Hack. La voce di Susanna Stivali si unirà alle suggestive immagini del cosmo per omaggiare la grande astronoma in un concerto suggestivo. I suoni elettronici della tastiera di Alessandro Gwis e la tromba di Angelo Olivieri accompagneranno il volto e la voce di Margherita Hack, che sarà al centro della scena grazie ad una video-intervista, rilasciata nella sua casa di Trieste pochi mesi prima della sua scomparsa, capace di regalare grandi emozioni e di restituirne tutta la grandezza.

2

Al termine della performance, verrà proiettato il Progetto #CoseDaUominiFive Men, ideato con l’obiettivo di promuovere e diffondere un messaggio chiaro sulla tolleranza zero per tutte le forme di violenza contro donne e ragazze. Una web-series, proiettata integralmente, scritta da Fabrizia Midulla e diretta da Mauro Uzzeo, che si pone come principale obiettivo quello di abbandonare rappresentazioni di donne come vittime deboli maltrattate, e mostrare l’altra faccia del problema: il comportamento sbagliato di uomini. Un messaggio diverso, che per una volta aspira a mettere in prima linea in questa lotta uomini e ragazzi, principali attori di un cambiamento.