Milla Jovovich

Milla Jovovich ancora super nel The Final Chapter di Resident Evil

Una splendida Milla Jovovich torna (per l’ultima volta) a vestire i panni della combattiva Alice in Resident Evil – The Final Chapter, l’ultimo episodio – al cinema da oggi – della saga action-fantascientifica. Diretta dal marito Paul WS Anderson, la Jovovich è stata affiancata sul set da: Ali Larter, Shawn Roberts, Iain Glen, William Levy, Ruby Rose, Eoin Macken, Rola, Lee Joon-gi e Ever Gabo Jovovich-Anderson (figlia dell’attrice Milla Jovovich) .


L’umanità è allo stremo dopo che Alice (Milla Jovovich), Jill, Leon, Ada, e Becky sono stati traditi da Wesker a Washington DC. Alice deve tornare al punto in cui è iniziato l’incubo, Raccoon City, dove la Umbrella Corporation sta raccogliendo le proprie forze per un attacco finale contro i sopravvissuti. In una corsa contro il tempo Alice unirà le proprie forze con i suoi vecchi amici cui si aggiungeranno nuovi e improbabili alleati, in una battaglia piene di azione con orde di non morti e nuovi mostri mutanti. Tra il riacquisto delle sue abilità sovrumane e con l’attacco imminente della Umbrella, questa sarà l’avventura più difficile di Alice, cercare di salvare l’umanità, che è sull’orlo dell’oblio.

The Final Chapter rappresenta l’ultimo episodio di Resident Evil, la più grande serie cinematografica di tutti tempi che parte da un videogame. I precedenti cinque titoli si sono infatti conquistati tutti il primo posto al box office e hanno incassato, in totale, la bellezza di oltre un miliardo di dollari in tutto il mondo. Proprio come il videogioco della Campcom, capace di appassionare milioni di fans in questi ultimi quattordici anni, anche la serie di film action/sci-fi è riuscita a raccogliere un vastissimo pubblico.

Resident Evil 1

Sul successo globale della serie, il produttore Jeremy Bolt dice: “penso che sia la perfetta combinazione di stile, azione e horror. Non è un semplice film horror e non è un classico film sugli zombie. Ha invece un fantastico elemento di Sci-Fi. L’introduzione del personaggio di Alice, interpretato da Milla Jovovich, rende diverso il film dal videogame, ed è per questo che non occorre essere fan del videogioco per apprezzarlo”.

L’extra vincente è dunque Alice, l’eroina interpretata da Milla Jovovich che, riguardo all’apprezzamento del pubblico, afferma: “mi piace pensare che gli spettatori abbiano apprezzato con onestà, passione e divertimento. Quando girammo il primo Resident Evil non avremmo mai pensato che sarebbe diventata una serie. Lo facemmo solo perché avevamo amato il videogioco. Ogni film che abbiamo fatto è diventato un prodotto fatto con amore e divertimento, completamente immersi nel pazzo, incredibile mondo Sci-Fi”.

Milla Jovovich

Milla Jovovich

Riguardo al suo personaggio, Milla Jovovich crede che Alice sia l’esempio di una donna forte, una eroina pronta a regaire in ogni situazione: “quello che ho interpretato sul grande schermo è diventato un esempio, un monito, per quelle donne che affrontano la vita vera nel quotidiano. Quando le fan mi hanno detto quanto sia stato importante per loro il mio personaggio e quanto le abbia aiutate in momenti cardine della loro vita – a scuola, in famiglia, nel loro paese, con il loro fidanzato – mi sono venute le lacrime agli occhi. Perché il personaggio di Alice è davvero pieno di significati e mi commuove pensare quanto sia stato meraviglioso per me essere stata per loro un’ispirazione positiva, nella loro crescita, per le loro giovani vite”.

“Penso che Alice abbia ispirato tante ragazze ad essere se stesse, di andare oltre, di non avere paura di ciò che sono”.

Milla Jovovich