Sezione_Quando_Cera_Lui_All_Against_All

Pordenone Docs Fest, le voci dell’inchiesta sono online

Dall’11 al 15 novembre, sulla piattaforma online AdessoCinema.it si terrà la 13a edizione di Pordenone Docs Fest – Le Voci Dell’Inchiesta, il festival di cinema del reale con anteprime nazionali, incontri,  tavole rotonde e seminari online. Ad aprire il festival sarà la consegna del premio Il Coraggio Delle Immagini a Sigfrido Ranucci, conduttore di Report. Protagonisti speciali del festival sono – come sempre – i documentari, selezionati dai migliori festival del mondo, molti in anteprima nazionali, e poi gli incontri con gli autori, le tavole rotonde e i seminari.

Pordenone_Docs_Fest_Le_Voci_Inchiesta_2020_IMMAGINE

Le quattro sezioni

Il Pordenone Docs Fest è suddiviso in quattro sezioni: Nel Suo Nome, per approfondire il rapporto fra uomo e divino, fra sacro e profano con l’anteprima nazionale di God, eccezionale film dietro le quinte della macchina scenica e comunicativa di Papa Bergoglio, fatto da un collettivo di 17 registi cileni; Quando c’era ”Lui”, che aiuterà a capire perché il fascismo riappaia sempre, nostalgico o attualizzato nei movimenti di estrema destra, in Italia e in Europa, con documentari di recente produzione e una speciale retrospettiva curata da Federico Rossin dedicata al fascismo in Italia (tra i titoli, la nuova versione digitale, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca nazionale, di Fascista di Nico Naldini, autore recentemente scomparso); Amore Puro, per raccontare come il sentimento venga prima di tutto, dell’età o della malattia, della diversità o dei ruoli.  Doc Sound per affrontare temi di attualità, con lo sguardo sul reale mescolato fortemente al suono, alla musica.

Wuhan e la pandemia Covid-19

Tra gli altri temi, legalità, ecologia, rivoluzione digitale, lotta alle dipendenze, e l’emergenza Covid-19 documentata in Wuhan – 76 Days, il primo documentario, presentato in anteprima nazionale, sulla pandemia, da dove è partita: crudo e intimo, ambientato in un paese dove il “controllo” è tutto.

"Wuhan - 76 Days"

“Wuhan – 76 Days”

La giuria e i premi

A valutare i film in concorso, una giuria composta da Valerio Mastandrea, Anastasia Plazzotta, Mario Sesti. Oltre al premio della giuria Best Documentary – Pordenone Docs 2020, consegnato in diretta streaming domenica 15 novembre alle 20.45, ci saranno l’Audience Award e lo Young Audience Award, decretato da una giuria di critici under30. Novità, il premio Crédit Agricole FriulAdria Green Documentary Award dedicato all’opera che sappia distinguersi per il suo messaggio di tutela dell’ambiente.

Per informazioni su Pordenone Docs Fest: https://www.voci-inchiesta.it/