Romeo e Giulietta 0

Romeo e Giulietta. L’Amore è Saltimbanco, lo spettacolo di Marco Zoppello a Milano

La Commedia dell’Arte racconta la storia d’amore per antonomasia in Romeo e Giulietta. L’Amore è Saltimbanco, lo spettacolo – prodotto da Stivalaccio Teatro e Teatro Stabile del Veneto – scritto e diretto da Marco Zoppello, con protagonisti Anna De Franceschi, Michele Mori e Marco Zoppello. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Leonardo di Milano dal 10 al 15 dicembre.

Romeo e Giulietta 1

Girolamo Salimbeni Giulio Pasquati, sopravvissuti all’inquisizione, ripiegano sul poco onorifico mestiere dei saltimbanco…ma finalmente giunge, inaspettata, l’occasione per riscattarsi. Recitare per Enrico III, futuro Re di Francia, nientemeno che la più grande e tragica storia d’amore di tutti i tempi: Romeo e Giulietta. Ed ecco comparire nel campiello Veronica Franco, “honorata cortigiana” della Repubblica, disposta a cimentarsi nell’improbabile parte dell’illibata giovinetta. Si assiste dunque ad una “prova aperta”, dove la celeberrima storia del Bardo prende forma e si deforma nel mescolarsi di trame, di dialetti, canti, improvvisazioni, suoni, duelli e pantomime.

Romeo e Giulietta 2

Romeo e Giulietta. L’Amore è Saltimbanco fa parte de La Trilogia dei Commedianti, un progetto nato nel 2013, dall’incontro fortuito con un testo di Luigi Rasi: I Comici Italiani. Da questa raccolta di biografie, il cui primo volume risale al 1897, nasce l’idea di raccontare la storia di due Comici Italiani realmente esistiti nel Sedicesimo secolo: Giulio Pasquati, Padovano e Girolamo Salimbeni, Fiorentino. La loro vita era già, di per sé, un contenitore meraviglioso di storie e aneddoti tale da elevare il ruolo dell’attore a quello del sognatore, del poeta visionario, artigiano della bellezza. Lo spettacolo è stato rappresentato a Nizza (FR) al Festival di Commedia dell’Arte, in Svizzera e al Teatro Goldoni di Venezia per il capodanno 2017 e successivamente all’interno della stagione, quest’anno andrà anche al Teatro Sociale di Bergamo e in numerosi teatri della penisola.