doppia-difesa-0

Uccisa In Attesa Di Giudizio, il corto contro la violenza sulle donne

Mercoledì 1 novembre, la Fondazione Doppia Difesa, impegnata contro la violenza sulle donne, presenta all’interno della Festa del Cinema di Roma Uccisa In Attesa Di Giudizio il cortometraggio scritto e diretto da Andrea Costantini, con protagonisti Ambra Angiolini e Alessio Boni, ispirato alla campagna lanciata da Doppia Difesa Aspettando Si Rischia La Vita – Mai Più Donne Che Muoiono In Attesa di Giustizia.

Ambra Angiolini

Ambra Angiolini

C’è un momento in cui devi decidere: o sei la principessa che aspetta di essere salvata o sei la guerriera che si salva da sé. Io credo di aver già scelto: mi sono salvata da sola”. È stata questa frase di Marilyn Monroe ad aver colpito Andrea Costantini. Il regista ha sottolineato: “parlare della violenza sulle donne, e farlo attraverso il cinema, potrebbe apparire scontato e già visto. Eppure sensibilizzare le coscienze non solo di chi ha subito e di chi potrebbe subire, ma anche di chi dovrebbe aiutare non è mai inutile”.

Alessio Boni

Alessio Boni

Lavorare per Doppia Difesa per Costantini è stata “un’opportunità, una fortuna che andava colta. Eravamo d’accordo di essere duri, diretti, veri, senza edulcorare, guardando in faccia la realtà”. Con questo corto, l’associazione voleva dimostrare “che dobbiamo sempre schierarci in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano costretti a subire sofferenze e umiliazioni. La neutralità favorisce l’oppressore, mai la vittima. Il silenzio aiuta il carnefice, mai il torturato”.

doppia-difesa-3

Dopo la proiezione del cortometraggio, si svolgerà un incontro sui temi della giustizia e della violenza contro le donne, a cui presenzieranno Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, e a cui prenderanno parte donne simbolo della lotta alla violenza sulle donne.